Home > Media > Comunicati stampa > ACCORDO FRA MONDADORI E GOOGLE
  • Condividi
  • Stampa
  • Aggiungi ai preferiti
  • Invia a un amico
  • ingrandisci testo
  • rimpicciolisci testo
 

Contatti

Federico Angrisano

Direttore Comunicazione e Media Relations

Dario Fumagalli

Responsabile Investor Relations

Tel: 02 75421

dario.fumagalli at mondadori.it

ACCORDO FRA MONDADORI E GOOGLE

 

I TITOLI DELLE CASE EDITRICI DEL GRUPPO MONDADORI SARANNO DISPONIBILI SU GOOGLE BOOKS E GOOGLE EBOOKS

Milano, 21 dicembre 2010 – Mondadori e Google hanno siglato un accordo grazie al quale il catalogo di titoli italiani trade del Gruppo Mondadori sarà disponibile a livello mondiale in formato elettronico su Google Books e Google eBooks.

Con questa partnership Mondadori, il maggiore editore italiano, aderisce al programma di Google Books e Google eBooks, il che significa che un vasto patrimonio di opere della letteratura e della cultura italiana sarà completamente ricercabile e potrà essere acquistato dai lettori in tutto il mondo.

Google Books è già disponibile in Italia. Grazie a Google Books, i lettori di tutto il mondo potranno cercare e trovare i libri Mondadori su Google, visualizzare online un’anteprima limitata dei testi e acquistarne la copia fisica tramite rivenditori online o librerie tradizionali. Google eBooks – il Bookstore online di Google – sarà invece lanciato in Europa nel 2011. In base all’accordo annunciato oggi, Google venderà anche gli ebook Mondadori.

Il catalogo trade del Gruppo Mondadori (Edizioni Mondadori, Einaudi, Sperling & Kupfer e Edizioni Piemme) comprende più di 10.000 titoli, di cui 1.600 già disponibili in versione ebook. Tutti i titoli del catalogo entreranno progressivamente nel programma Google Books.

Mondadori è leader di mercato dei libri in Italia con una quota del 28,4% nel 2009. La produzione editoriale del Gruppo è principalmente focalizzata su opere di narrativa e saggistica, tascabili e libri per bambini, con oltre 2.000 novità all’anno.

La partnership con Google rappresenta a tutti gli effetti una conferma della volontà di crescita e ricerca dell’innovazione perseguita da Mondadori”, ha dichiarato il vice presidente e amministratore delegato del Gruppo Mondadori, Maurizio Costa. “Coerentemente con questa visione abbiamo deciso di entrare su una piattaforma autorevole come quella di Google, sia per offrire la preview dei nostri titoli, sia per rendere disponibili all’acquisto la consistente offerta delle nostre case editrici”, ha continuato Costa. “L’accordo siglato con Google rappresenta certamente per il nostro Gruppo un’occasione importante per diffondere su larga scala la qualità dei nostri contenuti e della nostra produzione editoriale” ha concluso Costa.

“Si tratta di un passaggio di grande rilievo per la promozione della cultura italiana e significherà maggiori opportunità per gli autori italiani e i lettori di tutto il pianeta”, ha commentato Santiago de la Mora, Responsabile Google Books EMEA. “Il nostro auspicio è che Google eBooks serva da stimolo al comparto dei libri online e grazie alla collaborazione con editori importanti come Mondadori possiamo raggiungere questo obiettivo.”

Con Google eBooks, i lettori potranno trovare e acquistare libri dal Google eBookstore o da rivenditori online indipendenti che sono partner di Google. Tutto ciò mette a disposizione una miriade di possibilità per scoprire e comprare libri online. Sia che vengano acquistati da Google sia da uno dei rivenditori online, i Google eBook vengono conservati nella biblioteca online dell’utente e possono essere visualizzati su diversi dispositivi: dai laptop ai netbook, ai tablet, agli smartphone fino ai lettori di ebook.

Pubblicato il 21 dic 2010 15:30, Milano