Libri

Marta Treves nuova responsabile della Varia di Rizzoli

 

Marta Treves assume da oggi la responsabilità editoriale della Varia e di Rizzoli Lizard nell’ambito della casa editrice Rizzoli, a riporto del Direttore Massimo Turchetta.

Nata a Milano nel 1976, dopo un Master in Comunicazione Scientifica e il praticantato da giornalista, entra in Mondadori nel 2005 come caporedattore per la Narrativa Straniera e la Varia. In seguito editor di Mondadori Ragazzi e poi della Varia, dopo un breve passaggio in Rizzoli come editor della Narrativa Straniera, torna in Mondadori, dove dal 2015 è responsabile editoriale della Narrativa Straniera e di quella Young Adults.

 

Mondadori: Donatella Minuto nuova responsabile della Narrativa Straniera. Ad Alberto Gelsumini la Narrativa Young Adults

 

Donatella Minuto è da oggi la nuova responsabile della narrativa straniera di Mondadori.

Contestualmente ad Alberto Gelsumini, già responsabile editoriale della Varia, viene affidata anche la linea narrativa Young  Adult; entrambi rispondono a Francesco Anzelmo, direttore editoriale della casa editrice.

Donatella Minuto, nata a Milano nel 1971, si laurea in Lettere moderne all’Università Statale di Milano. Dopo esperienze editoriali in Fazi, Bur e Il Saggiatore, dal 2010 al 2017 ha lavorato in Giunti Editore, dove negli ultimi anni ha diretto la narrativa italiana e straniera. Alla fine del 2017 entra in Mondadori come senior editor della Narrativa Straniera.

Alberto Gelsumini, nato a Prato nel 1978, si laurea in scienze della Comunicazione all’Università di Bologna e, dopo esperienze nel giornalismo e nella televisione, entra in Mondadori come editor nel 2003. Dal 2015 è il responsabile editoriale della Varia.

 

Oxford University Press e Rizzoli Education: nuovo accordo di distribuzione in esclusiva

Con questo nuovo contratto si celebrano quarant’anni di collaborazione in Italia

Più di due milioni di bambini italiani hanno fatto i primi passi in inglese con il libro Oxford TreeTops, per continuare nella scuola secondaria con altri libri di incredibile successo, tra cui High Five e Horizons, usati, anch’essi, da due milioni di studenti

Rizzoli Oxford

Oxford University Press e Rizzoli Education hanno siglato un nuovo accordo in esclusiva relativo alla distribuzione in Italia dei testi per l’insegnamento della lingua inglese pubblicati dallo storico editore britannico.

Con questo nuovo contratto di durata quinquennale i due player dell’editoria scolastica rinnovano un matrimonio inossidabile, grazie a un rapporto consolidatosi nel tempo.

Oxford University Press e Rizzoli Education insieme sono stati infatti protagonisti di numerosi successi, grazie ai quali continuano a guardare al futuro e alle sue sfide, con obiettivi chiari, grande vitalità e forte spirito di collaborazione.

Attraverso questa partnership Oxford University Press celebra inoltre ben quarant’anni di presenza nel nostro Paese. Il primo accordo di distribuzione in esclusiva in Italia risale al 1978 con La Nuova Italia Editrice, storica casa editrice, oggi marchio di Rizzoli Education.

Da allora Oxford University Press ha raggiunto le vette del mercato italiano, diventando leader nella scuola primaria e nella scuola secondaria, con libri di alta qualità scelti da migliaia di insegnanti di lingua inglese.

Un fattore chiave di questo successo è stato l’impegno nel produrre testi specificamente studiati per la scuola italiana, portati sul mercato grazie alla partnership con Rizzoli Education.

Questo sodalizio ha portato nelle scuole numerosi successi: oltre a TreeTops, High Five e Horizons, best seller che hanno venduto ben oltre due milioni di copie, anche il prezioso Oxford Advanced Learner’s Dictionary (pubblicato nel 1948 e giunto alla sua nona edizione) usato nel mondo ormai da centinaia di milioni di studenti, e Headway, il corso internazionale, distribuito anche in Italia da Rizzoli Education, con cui più di cento milioni di studenti nel mondo hanno studiato l’inglese dall’anno della sua pubblicazione nel 1986.

 

Oxford University Press è un dipartimento della prestigiosa Università di Oxford. Da più di 500 anni condivide idee e pensieri innovativi attraverso pubblicazioni che promuovono la missione dell’Università di raggiungere l’eccellenza nel sapere, nella ricerca e nell’istruzione.

Rizzoli Education opera nel settore dell’editoria scolastica in ogni ordine di insegnamento, dalla primaria alla secondaria di I e II grado attraverso prodotti cartacei e digitali, tecnologie e servizi per docenti e studenti.

 

#leparolechesiamo, i cittadini che diventiamo

Premiazione del concorso del Nuovo Devoto-Oli, il vocabolario dell’italiano contemporaneo

Nuovo Devoto-Oli1

Avviato in occasione dell’uscita del Nuovo Devoto-Oli – il celebre vocabolario d’autore della lingua italiana uscito a fine 2017 in versione completamente rinnovata a 50 anni dalla prima edizione – giunge ora a compimento il concorso #leparolechesiamo, i cittadini che diventiamoil progetto avviato da Mondadori Education e rivolto a tutte le scuole secondarie di I e II grado per promuovere una riflessione comune tra gli studenti sui temi dell’integrazione e della convivenza. Due concetti fondamentali nella società odierna da insegnare e promuovere proprio nell’ambiente ormai multiculturale della scuola italiana, iniziando dall’educazione e dalla formazione linguistica, che hanno un ruolo di primo piano nell’inclusione sociale. Lavorare sul significato stesso di questi termini aiuta i ragazzi ad acquisire le competenze di cittadinanza e a sviluppare una coscienza civile.

Oltre 1000 le scuole che hanno aderito da tutta Italia, impegnando le classi a produrre testi e immagini a partire dalla propria esperienza personale. Due le categorie: per i ragazzi delle scuole medie l’invito era scrivere un racconto ambientato ai giorni nostri che descrivesse la storia di un ragazzo straniero trasferitosi in Italia, mettendo in luce le difficoltà incontrate, i modi in cui sono state superate e grazie all’aiuto di quali persone. Gli studenti delle superiori dovevano invece scrivere un racconto ambientato in epoche passate con protagonista un ragazzo italiano emigrato in un Paese straniero, prendendo spunto da esperienze nella storia delle proprie famiglie o dai racconti di conoscenti e amici di famiglia del proprio gruppo di riferimento che avevano vissuto l’esperienza dell’emigrazione.

Ciascuna classe era poi chiamata a individuare le 5/7 parole più significative e tradurle nelle lingue dei Paesi d’origine degli studenti non italofoni della classe o corredarle di fotogallery e video.

Grazie anche al grande impegno degli insegnanti, sono stati più di 500 i lavori arrivati, in molti dei quali emerge il concetto di lingua come veicolo d’identità e integrazione, con interessanti parallelismi tra esperienze raccontate: le traversate in America dei connazionali che spesso ripropongono difficoltà e disagi degli sbarchi di oggi. Testi di notevole qualità, accurate ricostruzioni storiche, racconti toccanti, ricchi di emozioni, non retorici, ben scritti e correttamente contestualizzati, che hanno messo non poco in difficoltà la redazione del Nuovo Devoto-Oli che ha dovuto scegliere le classi vincitrici.

Aiuto, amicizia, angoscia, armonia, cordoglio, cultura, famiglia, identità, inadeguatezza, integrazione, isolamento, libertà, mancanza, scambio, solitudine, sorriso, tolleranza: queste le parole scelte dai ragazzi, che svelano un clima molto diverso da quello al quale ci hanno abituato le cronache attuali, un clima di empatia, accoglienza, comprensione, dove razzismo e violenza non trovano posto, e dove anzi è proprio la lingua lo strumento che valorizza uno scambio anche culturale.

Siamo noi il suo vocabolario’ scrivono efficacemente alcuni studenti parlando del ragazzino straniero appena arrivato nella loro classe. E ancora l’ingresso di Dia in classe ci ha fatto capire che, al di là della provenienza geografica, della religione e della lingua siamo tutti uguali e abbiamo bisogno solo di amicizia, affetto, solidarietà, comprensione e aiuto e senza ciò non siamo nulla.

Nove le classi premiate, una vincitrice per categoria più 7 menzioni speciali, provenienti da Capaccio/Paestum, Cosenza, Gela, Gorgonzola, Milano, Pomezia, Roseto degli Abruzzi, S. Maria Capua Vetere, Siracusa. Il 20 febbraio hanno ricevuto il riconoscimento alla presenza dei due autori del Nuovo Devoto-Oli, Luca Serianni e Maurizio Trifone, in un incontro pubblico nell’Auditorium Mondadori a Segrate, moderato dal linguista Giuseppe Antonelli, autore del recentissimo Il Museo della Lingua Italiana, che ha letto anche i due racconti vincitori.

Un riconoscimento che rinnova l’impegno di Mondadori Education nel sensibilizzare i giovani oltre che sul tema dell’intercultura, su quanto sia importante migliorare le proprie competenze linguistiche e padroneggiare il ricco patrimonio della lingua italiana per diventare cittadini consapevoli, responsabili e autonomi.

 

Fiammetta Giorgi nuova responsabile dell’Ufficio Diritti Mondadori

 

Fiammetta Giorgi è la nuova responsabile dell’Ufficio Diritti della casa editrice Mondadori, a riporto del direttore generale Giorgio Cavagnino.

Fiammetta Giorgi, milanese, 52 anni, si laurea in lettere classiche a Milano con una tesi in letteratura latina. Da sempre nel mondo dell’editoria, Giorgi entra in Mondadori nel 2002, ricoprendo il ruolo di responsabile editoriale Libri per Ragazzi dal 2005 al 2014. Dopo esperienze come traduttrice ed editor di Narrativa Young Adult per Giunti e Rizzoli, torna in Mondadori per il presente incarico.

Claudia Scheu, responsabile dell’Ufficio Diritti per oltre trent’anni, ricoprirà il ruolo di consulente per la casa editrice.

 

Giornata della Memoria: continuiamo a ricordare

Il 27 gennaio 1945 i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz si aprirono definitivamente e segnarono la fine della guerra e di orrori indescrivibili. Come ogni anno, per non dimenticare, il Gruppo Mondadori partecipa con le proprie case editrici alla Giornata della Memoria in ricordo delle vittime dell’Olocausto.

 

«Voglio continuare a vivere anche dopo la morte!». Queste le parole celebri di Anna Frank che ritroviamo nel suo Diario, di cui Oscar Mondadori propone la nuova traduzione di Antonio De Sortis condotta sull’edizione critica pubblicata ad Amsterdam, con il testo privato e il testo destinato al mondo.

Una storia a lieto fine quella di Andra e Tatiana Bucci, Noi, bambine ad Auschwitz (Mondadori), due sorelle deportate ad Auschwitz il 28 marzo 1944, dopo un lungo cammino alla fine della guerra, trovano la salvezza nel territorio di Fiume

Liliana Segre, simbolo dei sopravvissuti ai campi di concentramento e senatrice a vita nominata dal Presidente della Repubblica Mattarella a gennaio 2018, pubblica Scolpitelo nel vostro cuore (Piemme), un racconto in cui rivive i suoi ricordi come profuga, rifugiata e vittima del Regime.

In La lettera perduta (Sperling & Kupfer), Jillian Cantor racconta, in un romanzo d’amore e di mistero, una storia al confine tra il passato e presente, verità e inganno, dalla terribile Notte dei Cristalli alla caduta del muro di Berlino.

Verrà finalmente alla luce il 29 gennaio il manoscritto di Ulrich Alexander Boschwitz Il viaggiatore (Rizzoli), un racconto tenuto celato per 80 anni a causa del lungo peregrinare dell’autore, anche lui come il protagonista, costretto a fuggire dagli orrori del Nazismo.

Ispirato a testimonianze di sopravvissuti del campo di sterminio Auschwitz-Birkenau, il primo fumetto realistico sulla Shoah Auschwitz (Mondadori Comics – Historica n. speciale) di Pascal Croci sensibilizza le nuove generazioni al tema della memoria. In uscita il 25 gennaio.

Chi porta gli occhiali deve andare in una scuola “speciale”? In Solo una parola (Rizzoli) di Matteo Corradini sembra proprio così. Ispirato alla storia del bambino Roberto Bassi, espulso dalla scuola perché  ebreo, e raccontata nel film 1938 – Diversi presentato all’ultimo Festival del Cinema di Venezia, l’autore ci narra una storia che parla di leggi razziali e d’infanzia.

Nell’inverno 1943 un uomo pedalava da Firenze ad Assisi senza sosta: era Gino Bartali, ciclista campione del Giro d’Italia e del Tour de France, che trasportava nascosti nei tubi e nel manubrio della bici, documenti di salvezza al servizio della Delasem, Delegazione per l’Assistenza degli Emigranti Ebrei. In Un cuore in fuga (Piemme) Oliviero Beha racconta la storia vera del campione eroe che ha salvato più di 800 ebrei.

In Verso la soluzione finale (Einaudi) di Peter Longerich, l’autore analizza e approfondisce i dettagli della conferenza di Wannsee del 20 gennaio 1942 e del conseguente verbale, che decise il terribile destino delle popolazioni ebraiche in Europa.

Libri per ragazzi

La collana Piccole donne, grandi sogni (Fabbri, dai 5 anni) di Maria Isabel Sanchez Vegara dedica un libro ad Anna Frank e al suo diario, simboli di questo periodo di persecuzioni e deportazioni, per raccontare ai più piccoli le vicende del passato.

L’albero della memoria. La Shoah raccontata ai bambini (Oscar Junior, 6-9 anni) di Anna e Michele Sarfatti è la storia di Samuele Finzi e della sua famiglia, della vita costretta in clandestinità a causa delle leggi antiebraiche e dei suoi ricordi nascosti all’interno di un vecchio ulivo.

In Otto. Autobiografia di un orsacchiotto (Mondadori Education, 6-9 anni), Tomi Ungerer ci racconta una storia dal punto di vista dell’orsacchiotto Otto e dei suoi due amici, separati dalla guerra.

In Ad un passo dal mondo perfetto (Battello a Vapore, 11-13 anni) l’autrice Daniela Palumbo racconta la storia di un’amicizia clandestina tra la figlia di un capitano delle SS, promosso vicedirettore di un campo di sterminio, e un giardiniere ebreo che si occupa dei fiori della sua famiglia.

 

Giovanni Francesio nuovo responsabile della Narrativa Italiana Mondadori

 

Giovanni Francesio assume da oggi la responsabilità editoriale della Narrativa Italiana della casa editrice Mondadori, a riporto del direttore editoriale Francesco Anzelmo.

Ad Anzelmo rispondono – oltre alla Narrativa Italiana – la Narrativa Straniera e Young Adults, la Saggistica, la Varia, i Paperback e i classici.

Nato a Mantova nel 1970, Giovanni Francesio si laurea in lettere moderne a Bologna con una tesi su Leopardi e Tasso.
Da sempre in editoria, entra in Piemme nel 2004 come responsabile editoriale, svolgendo in seguito diversi incarichi, tra cui quello di direttore generale.
Direttore editoriale di Piemme e Sperling & Kupfer tra il 2012 e il 2014, dal 2015 al 2018 Francesio ricopre la carica di direttore editoriale di Frassinelli, ruolo che sarà affidato ad interim a Stefano Peccatori, direttore generale di Sperling & Kupfer, Piemme e Mondadori Electa.

 

Gruppo Mondadori a BookCity Milano 2018

 

Inizia la settima edizione di BookCity Milano 2018, la manifestazione che da giovedì 15 a domenica 18 novembre riempirà i luoghi e le strade del capoluogo lombardo  con dialoghi, incontri, presentazioni e seminari dove arte e cultura si incontrano dando vita a un connubio perfetto.

Anche quest’anno le nostre case editrici partecipano alla manifestazione con moltissimi incontri.


Gli incontri di Edizioni Piemme da segnalare sono:

  • Vino. Il romanzo segreto con Roberto Cipresso e Roberto Zaldron, domenica 18 novembre alle ore 12.30 con Mariella Tanzarella presso Cascina Cuccagna – Area Eventi;
  • L’acquaiola: una donna del popolo e della storia con Carla Maria Russo dialoga con Monica Virgili, domenica 18 novembre alle ore 16.30, al Circolo dei Lettori.

Tutti gli eventi di Edizioni Piemme a #BCM18


Gli eventi di Einaudi da segnalare:

  • venerdì 16 novembre alle ore 18.30 presso La Triennale di Milano nel Salone d’OnoreI Bastardi di Pizzofalcone con Maurizio de Giovanni, letture di Isabella Ragonese e musiche di Marco Zurzolo (con Marco Zurzolo al sassofono e Gabriele Boggio Ferraris al vibrafono);
  • sabato 17 novembre alle ore 16.00 presso la Fondazione Adolfo Pini, L’amore, ma anche l’arte di farsela passare con Ester Viola, interviene Malika Ayane;
  • domenica 18 novembre alle ore 18.00 nell’auditorium del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Montagne d’Oriente, montagne d’Occidente, con Paolo Cognetti, interviene Michele Lauro.

Tutti gli eventi di Einaudi a #BCM18


Gli appuntamenti di Electa da non perdere sono:

  • venerdì 16 novembre alle ore 16.30 presso La Triennale di Milano, l’incontro con Dario Vignelli Dal cucchiaio alla città. Presentazione del libro Design Vignelli;
  • domenica 18 novembre alle ore 11.00 al Piccolo Teatro Grassi, l’incontro con Steve e Bonnie McCurry per Una vita per immagini;
  • domenica 18 novembre alle ore 16.30 alla Pinacoteca di Brera, l’incontro A spasso per l’Italia con i piedi e con la testa. Presentazione del libro Grand Tour d’Italia a piccoli passi con Philippe Daverio.

Tutti gli eventi di Electa a #BCM18


Gli autori di Mondadori da non perdere sabato 17 novembre sono:

  • Eraldo Affinati, autore di Tutti i nomi del mondoe Pietro Bartoloautore di Le stelle di Lampedusa – Dall’altra parte del mare, alle ore 15:00 nella Sala Polifunzionale di Fondazione Feltrinelli ;
  • Kekko Silvestreautore di Cash. Storia di un campione in dialogo con Francesco Renga per un incontro moderato da Alberto Rollo – Storia di una grande anima, di un eroe dei nostri tempi, alle ore 16:30 al Teatro Franco Parenti;
  • Mauro Coronaautore di Nel muroin dialogo con Paolo Foschini – La baita del mistero, alle ore 17:30 ne La libreria al Castello Sforzesco.

Tutti gli eventi di Mondadori a #BCM18


Gli incontri di Mondadori Education da non perdere sono:

  • giovedì 15 novembre, alle ore 14.00 all’Università degli Studi di Milano, A 80 anni dalle leggi razziali con Marcello Flores, Marie-Anne Matard-Bonucci, Valeria Galimi e Silvia Salvatici;
  • venerdì 16 novembre, alle ore 18.30 alla Casa della Memoria, Il jazz al tempo del fascismo. Ascolto e diffusione della nuova musica americana, con Camilla Poesio e Claudio Sessa, modera Alberto Riva con accompagnamento musicale jazz di Leonardo Brizzi e Nino Pellegrini;
  • domenica 18, alle ore 10.30 a ISPI – Palazzo Clerici Sport, Potere, mass media: ottantotto anni di coppa del mondo sotto la lente della politica internazionale con Riccardo Brizzi, Nicola Sbetti e Massimiliano Panarari.

Tutti gli eventi di Mondadori Education a #BCM18


Gli autori di Rizzoli da segnalare sono:

  • Dacia Maraini in dialogo con Nadia Terranova, sabato 17 novembre alle ore 19.00 nella Sala Viscontea del Castello Sforzesco, per parlare del libro Corpo felice;
  • Lili Gruber in dialogo con Vittorio Sgarbi, domenica 18 novembre alle ore 14.30, nella Sala Viscontea del Castello Sforzesco, per parlare del libro Inganno;
  • Paolo Gentiloni in dialogo con Tito Boeri, Beppe Sala e Barbara Stefanelli, domenica 18 novembre alle ore 19.00, nella Sala Leopoldo Pirelli presso ISPI – Palazzo Clerici per il libro La sfida impopulista.

Tutti gli eventi di Rizzoli a #BCM18


Gli autori di Sperling & Kupfer e Frassinelli da segnare in agenda:

  • Saverio Tommasi in dialogo con Diego Passoni di Radio Deejay, sabato 17 novembre alle ore 16.30 al Teatro Agorà della Triennale di Milano, per la presentazione del libro Sogniamo più forte della paura;
  • Sara Rattaro in dialogo con Chiara Beretta Mazzotta, domenica 18 novembre alle ore 18.00 nella Sala Barozzi dell’Istituto dei Ciechi, per la presentazione del libro Andiamo a vedere il giorno in occasione dell’evento dal titolo Essere una famiglia. Compagni di viaggio nella vita.  

Tutti gli eventi Sperling & Kupfer e Frassinelli a #BCM18.


Tra gli appuntamenti proposti dalle nostre case editrici a BookCity, ce ne sono tanti dedicati ai più giovani. Ecco quelli da non perdere.

  • Venerdì 16 novembre alle ore 17.00 presso la libreria Corteccia, Poesie succulenti e illustrazioni deliziose! con Roberto Piumini (Mondadori).
  • Sabato 17 novembre alle ore 14.00 al MUDEC, Il coraggio di cambiare il mondo a forza dei sogni per presentare il nuovo libro Guerrieri di sogni in presenza dell’autrice Viviana Mazza, con Sara Lopresto e Yacoub Said (Mondadori).
  • Sabato 17 novembre alle ore 18.30, presso la Sala Bertarelli del Castello Sforzesco, per Una storia antica di seicento anni fa trasportata dal vento di Genova, con Bianca Pitzorno e Alessandro Mezzena Lona (Mondadori).
  • Domenica 18 alle ore 10.30, presso il Teatro del Buratto di Maciachini, l’incontro Il coraggio, la tenacia, la passione: lo sport. Storie di campioni straordinari, con Riccardo Gazzaniga e Luca Gattuso (Rizzoli).
  • Scopri quanto sei speciale insieme alle Tea Sisters! con Tea Sisters, domenica 18, alle ore 11.00 al Teatro Elfo Puccini nella sala Fassbinder in corso Buenos Aires 33 (Edizioni Piemme).
  • Dal binario 21 ad Auschwitz e ritorno: un viaggio nella memoria, con Liliana Segre in dialogo con Daniela Palumbo, domenica 18 alle ore 12.30, presso la Sala Viscontea il Castello Sforzesco (Edizioni Piemme).
  • Domenica 18 alle ore 17.30, presso il Teatro del Buratto di Maciachini, l’incontro Il magico mondo di Jack, con Fiore Manni e Shanti (Rizzoli).

Tutti gli eventi di Mondadori a #BCM18 dedicati ai ragazzi

Tutti gli eventi di Rizzoli Ragazzi a #BCM18 dedicati ai ragazzi


Non potevano mancare i Mondadori Store presenti in città, che nei giorni della manifestazione ospiteranno numerosi incontri con libri e autori: ecco il calendario completo.


Anche i nostri magazine partecipano a BookCity con alcuni appuntamenti.

  • Sabato 17 novembre alle ore 15.30, Interni parteciperà alle giornate di BookCity con un singolo appuntamento che indaga tra architettura e design al Castello Sforzesco.
  • Domenica 18 novembre alle ore 15.00 nell’aula Magna della SIAM – Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri ci sarà l’incontro L’istinto femminile del prendersi cura moderato da Isabella Fava, in collaborazione con Donna Moderna, con l’autrice del libro L’istinto della cura Monica Antonacci e con Francesca Maisano e Guido Marangoni.  

Seguite  gli eventi di BookCity Milano 2018 anche sui social con l’hashtag #BCM18.

 

I nostri appuntamenti al Lucca Comics & Games

 

Torna, da mercoledì 31 ottobre a domenica 4 novembre, la 52esima edizione di Lucca Comics & Games 2018, il festival internazionale del fumetto, del cinema d’animazione, dell’illustrazione e del gioco.

Un ampio e variegato programma per accogliere anche quest’anno gli ospiti da guidare nel magico mondo del fumetto, del game design, dell’arte e dell’animazione con tema il Made in Italy.

Come di consueto, segnaliamo i nostri appuntamenti:

Qui è possibile conoscere tutte le attività in programma stand di Mondadori Comics.

Lucca Comics & Games 2018
 

Esce il libro di Monica Antonacci, vincitrice del concorso letterario di Donna Moderna e Mondadori “La tua vita in un libro”

“L’istinto della cura – La mia storia di accudimento e resilienza” verrà presentato a Milano, nell’ambito di Bookcity, il 18 novembre

La tua vita in un libro - vincitore

È in libreria “L’istinto della cura – La mia storia di accudimento e resilienza”, il libro vincitore del concorso letterario “La tua vita in un libro” indetto dal magazine Donna Moderna in collaborazione con Mondadori.

Il memoir scritto da Monica Antonacci e pubblicato da Mondadori è l’esito dell’iniziativa dedicata dal brand del Gruppo Mondadori alle donne che desideravano cimentarsi nel racconto di un episodio della propria esistenza che le avesse segnate.

La storia di coraggio e resilienza di Monica, commessa 53enne di Fano, è stata scelta fra le numerose proposte inviate dalle scrittrici esordienti che hanno deciso di affidare al concorso la propria voce. Dopo una selezione in più fasi, la vincitrice è stata affiancata nella revisione e nella stesura dello scritto integrale ai fini della pubblicazione da un editor di Mondadori Libri S.p.A..

Nel libro si racconta la storia autobiografica di Monica che, dopo essersi separata dal marito, gli è rimasta accanto per accudirlo in un momento molto delicato e di bisogno della sua vita.

“L’istinto della cura” verrà presentato da Monica Antonacci insieme alla giornalista di Donna Moderna Isabella Fava il 18 novembre alle 15, presso il SIAM – Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri di via Santa Marta 18, a Milano, nell’ambito della manifestazione Bookcity.
Con loro interverranno anche la psicologa Francesca Maisano e lo scrittore Guido Marangoni.