Prodotti e servizi responsabili

Rinnoviamo costantemente il nostro impegno nel campo della sostenibilità anche attraverso l’offerta di prodotti e servizi responsabili.

Libri stampati su carta certificata

Con l’impegno assunto nel dicembre 2010 di aumentare progressivamente l’utilizzo di carta certificata nella produzione di tutte le case editrici del Gruppo è iniziato ufficialmente un percorso di sostenibilità di prodotto. Ma l’impiego di carta ecocompatibile data già da alcuni anni prima, con la pubblicazione del romanzo di Wu Ming 2, Guerra agli umani (Stile libero Big, 2004) da parte di Einaudi, prima casa editrice ad aderire al progetto di Greenpeace Scrittori per le foreste.
Ci siamo impegnati ad aumentare progressivamente la sostenibilità di tutte le case editrici del Gruppo e nel 2015 la percentuale di carta certificata (PEFC o FSC) utilizzata per stampare i nostri prodotti ha raggiunto il 97,6%.

Libri di testo digitali

Mondadori Education pone una forte attenzione alla tematica dell’accessibilità dei propri prodotti: negli ultimi anni, infatti, ha realizzato importanti investimenti orientati allo sviluppo del digitale e dell’offerta formativa a esso correlata.

Nel corso del 2015 Mondadori Education ha lavorato allo sviluppo del libro digitale secondo tre linee guida: personalizzazione, verticalizzazione e condivisione; accanto al MEbook sono state rilasciate due nuove tipologie di libro digitale: il MEbook kids, pensato e progettato per la scuola primaria e il MEbook eXtra, il libro digitale nativamente liquido.

Il MEbook è il libro digitale di Mondadori Education facile da usare, pratico e con tanti strumenti: si possono inserire appunti, ritagliare parti di pagina, digitare testo e aggiungere note. Da quest’anno il MEbook è integrato con il dizionario il Devoto-Oli, Le Monnier: con un semplice click è possibile ricercare il significato di ogni parola presente nel testo.

Il MEbook è consultabile da qualsiasi dispositivo: computer, tablet, smartphone; non richiede connessione a internet permanente, in quanto funziona anche offline; inoltre consente di scaricare i singoli capitoli per facilitare l’utilizzo sui device in mobilità.

In tema di accessibilità nel MEbook, nel MEbook kids e nel MEbook eXtra è stato potenziato il concept di “libro liquido”, una modalità di fruizione che consente al testo di adattarsi ai diversi dispositivi di visualizzazione. Grazie al libro liquido, progetto già avviato da Mondadori Education nel 2014, si superano i limiti dell’impaginazione a layout fisso e si privilegia la fruibilità del contenuto, offrendo nuove modalità di studio e di lettura. Pensato per favorire la didattica inclusiva, il libro liquido consente di scegliere il font e determinare la grandezza dei caratteri. È particolarmente apprezzato da studenti con bisogni educativi speciali, in quanto favorisce la leggibilità e l’accessibilità del contenuto nel formato e nella dimensione del testo più idonea al lettore, permettendo anche di scegliere un font ad alta leggibilità.

Il MEbook kids ha una grafica semplice e intuitiva progettata per andare incontro alle esigenze di alunni e insegnanti della scuola primaria; un personaggio guida accompagna gli utenti con utili suggerimenti nell’utilizzo del libro digitale e dei suoi strumenti, indicando inoltre quali esercizi della pagina sono interattivi. Il MEbook kids è accessibile e inclusivo con immagini ingrandibili al clic, pagina zoomabile fino al 200%, carattere ad alta leggibilità e lettura ad alta voce del testo.

Il MEbook eXtra è un libro digitale di nuova generazione che accompagna lo studente passo dopo passo nello studio e consente al docente la massima personalizzazione dei contenuti e delle lezioni; è inoltre adattativo e facile da usare su ogni dispositivo. Nel libro è possibile consultare non solo i contenuti digitali integrativi, ma anche le mappe concettuali e la ricerca semantica del testo che consentono di scoprire relazioni e corrispondenze fra i vari argomenti disciplinari. Per un’efficace didattica collaborativa il MEbook eXtra permette di condividere le note e salvarle nel Notebook, il quaderno personale che tiene traccia delle proprie attività. L’esperienza di studio si amplifica anche grazie all’ampio corredo di contenuti digitali e alla funzionalità di gestione delle immagini.

Formazione online

Parallelamente agli investimenti finalizzati allo sviluppo dei prodotti digitali, Mondadori Education ha scelto di continuare a investire nell’offerta formativa anche nel 2015 con il programma di formazione LinkYou, lanciato nel 2012 ed esploso nel 2013. Dal 2014 Mondadori Education è ente formatore accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e delle Ricerca per la formazione del personale docente – decreto MIUR del 15/07/2014, prot. AOODPIT.595.

Nel 2015 LinkYou si è arricchito con LinkYou Game, una piattaforma online che insegna come utilizzare al meglio le nuove tecnologie per creare lezioni coinvolgenti. Il corso è costruito a livelli: per ogni attività svolta viene assegnato un punteggio che consente il passaggio allo step successivo. I livelli sono quattro per un totale di dieci obiettivi da raggiungere. Conducono passo dopo passo alla scoperta degli strumenti digitali per aiutare il docente a insegnare con le nuove tecnologie.

Prodotti editoriali a favore di studenti e lettori non vedenti o ipovedenti

Accanto ai materiali digitali, pensati per una fruizione multimediale rivolta a tutti, Mondadori Education non trascura le esigenze degli studenti disabili.

In ottemperanza al Codice di autoregolamentazione del settore editoriale educativo dell’AIE (Associazione Italiana Editori), sono stati stipulati accordi con le associazioni che a livello nazionale si occupano della riproduzione di testi scolastici a favore di non vedenti o ipovedenti (Biblioteca italiana per i ciechi “Regina Margherita” Onlus) e di soggetti affetti da disturbi dell’apprendimento (Biblioteca digitale Associazione Italiana Dislessia).

Mondadori Education organizza inoltre seminari e webinar dedicati al personale docente sui temi dei DSA (disturbi specifici dell’apprendimento) e BES (bisogni educativi speciali).