L’Assemblea degli azionisti di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. è convocata, in sessione ordinaria e straordinaria, per il giorno 17 aprile 2019 alle ore 11.00, in Segrate (MI), Via Mondadori 1 e, occorrendo, in seconda convocazione per il giorno 18 aprile 2019, stessi ora e luogo, per deliberare sul seguente:

Ordine del giorno

Parte ordinaria

  • 1. Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018, relazione del Consiglio di Amministrazione sulla gestione e Relazioni del Collegio Sindacale e della Società di Revisione Legale dei Conti di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Presentazione del bilancio consolidato al 31 dicembre 2018 del Gruppo Mondadori. Deliberazioni relative alla approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018;
  • 2. Deliberazioni relative al risultato d’esercizio 2018 di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.;
  • 3. Relazione sulla Remunerazione; deliberazioni relative alla I° sezione ai sensi dell’art. 123-ter commi 3 e 6, del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 (“Testo Unico della Finanza” o “TUF”);
  • 4. Autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie ai sensi del combinato disposto degli art. 2357 e 2357-ter Codice Civile;
  • 5. Deliberazioni, ai sensi dell’art. 114-bis del TUF in materia di attribuzione di strumenti finanziari;
  • 6. Conferimento dell’incarico di revisione legale dei conti per gli esercizi 2019-2027 e determinazione del relativo corrispettivo. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

Parte Straordinaria

  • 1. Proposta di attribuzione al Consiglio di Amministrazione di deleghe ai sensi degli articoli 2443 e 2420-ter del codice civile: 1.1    Proposta di revoca, limitatamente alla parte non ancora esercitata, di tutte le deleghe di aumento di capitale e di emissione di obbligazioni convertibili conferite al Consiglio di Amministrazione dall’Assemblea Straordinaria tenutasi in data 30 aprile 2014;
    1.2    Proposta di conferimento di delega al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’art. 2443 del Codice Civile, della facoltà di aumentare a pagamento, in una o più volte, anche in via scindibile, il capitale sociale, riservato in opzione agli aventi diritto, entro il periodo di cinque anni dalla data della deliberazione, per un importo massimo di nominali Euro 75.000.000; conseguente modifica dell’art. 6.6 dello Statuto sociale e delibere inerenti;
    1.3    Proposta di conferimento di delega al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’art. 2420-ter del Codice Civile, della facoltà di emettere, in una o più volte, obbligazioni convertibili in azioni, per un importo massimo di nominali Euro 250.000.000, inclusa, ai sensi dell’art. 2420-ter comma 1 del Codice Civile, la delega relativa al corrispondente aumento di capitale a servizio della conversione mediante emissione di azioni ordinarie aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, per un importo massimo di nominali Euro 250.000.000, entro il periodo di cinque anni dalla data della deliberazione; conseguente modifica degli artt. 6.6 e 7.11 dello Statuto sociale e delibere inerenti.
    1.4    Proposta di conferimento di delega al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’art. 2443 del Codice Civile, della facoltà di aumentare a pagamento, in una o più volte, anche in via scindibile, il capitale sociale, entro il periodo di cinque anni dalla data della deliberazione, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441 comma 4, secondo periodo, del Codice Civile, mediante emissione di un numero di azioni ordinarie non superiore al 10% del numero complessivo di azioni costituenti il capitale sociale di Arnoldo Mondadori Editore alla data di eventuale esercizio della delega e comunque per un importo nominale non superiore a Euro 20.000.000; conseguente modifica dell’art. 6.6 dello statuto sociale e delibere inerenti.
  • 2. Proposta di non ricostituzione delle riserve di rivalutazione ai sensi della Legge n. 72 del 19 marzo 1983 e della Legge n. 413 del 30 dicembre 1991.