Al 30 settembre 2017, la posizione finanziaria netta del Gruppo Mondadori è negativa per 256 milioni di Euro rispetto ai -329 milioni di settembre 2016 e ai -263,6 milioni di dicembre 2016. 
Negli ultimi dodici mesi, la posizione finanziaria netta registra un miglioramento pari a circa 73 milioni di Euro.

Cash flow 9M17

Il cash flow ordinario si attesta a 51,6 milioni di Euro, di cui 76,6 derivanti dalla gestione operativa dalla quale si deducono imposte ed oneri finanziari per complessivi 25,1 milioni di Euro; il cash flow straordinario è positivo per 21,3 milioni di Euro.

Cash flow ordinario 9M17

La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2017 è così composta:

Posizione finanziaria netta (€ mln)Euro/milioni
30 settembre 2017
Euro/milioni
30 settembre 2016
Euro/milioni
31 dicembre 2016
Cassa ed altre disponibilità liquide equivalenti 88,1 65,477,6
Attività (passività) in strumenti derivati (1,1) (2,6)(1,6)
Altre attività (passività) finanziarie (5,2) (10,5)(13,4)
Finanziamenti (breve e medio/lungo termine) (337,9) (381,4)(326,2)
Posizione finanziaria netta (256,0) (329,0)

Dal 2009 il Gruppo Mondadori non ha prestiti obbligazionari in essere e il debito è finanziato tramite l’utilizzo di linee di credito a medio-lungo termine, che al 30 settembre 2017 ammontano a 695,2 milioni di Euro, di cui 470,6 committed.

(Euro/milioni)Pool di
Istituti di Credito
Di cui
non utilizzati
Di cui con contratto di copertura
rischio tasso
(1) Term Loan A1 (Rifinanziamento)187,2145,9
(2) Term Loan A2 (Linea dedicata ad acquisizione RCS Libri)102,7
(3) Revolving Facility B100,0100,0
(4) Acquisition Line C80,043,8
Totale470,6
Scadenze2017201820192020
(1) Term Loan A1 (Rifinanziamento)€ 15,9 milioni€ 21,2 milioni€ 21,2 milioni€ 129,6 milioni
(2) Term Loan A2 (Linea dedicata ad acquisizione RCS Libri)€ 8,7 milioni€ 11,6 milioni€ 11,6 milioni€ 70,8 milioni
(3) Revolving Facility B scadenza bullet a dicembre
(4) Acquisition Line C scadenza bullet a dicembre
con possibilità di incremento
fino a € 105,0 milioni,
con contestuale riduzione
linee A1 o A2

Gli affidamenti a breve termine del Gruppo, pari a 224,6 milioni di Euro, utilizzati per 16,4 milioni di euro al 30 settembre, sono costituiti da linee finanziarie di scoperto in c/c, da anticipazioni s.b.f. e linee di “denaro caldo”.