Nasce Focus Scuola: il nuovo magazine per gli insegnanti

Un mensile in abbonamento che aiuta i docenti ad affrontare le nuove sfide dell’insegnamento

Cover_FocusScuola

Un magazine rivolto a tutti i docenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, per aiutarli ad affrontare le nuove sfide che propone l’insegnamento nell’era digitale: è Focus Scuola, il nuovo mensile per gli insegnanti del Gruppo Mondadori.

Focus Scuoladiretto da Sarah Pozzoli, nasce come strumento al servizio dei docenti, per affiancarli nel lavoro quotidiano attraverso consigli di pedagogia e di didattica per “stare bene” in cattedra e gestire le classi, conquistare autorevolezza, tenere a bada lo stress, attirare e tenere alta l’attenzione degli allievi e motivarli nello studio.

“Questo nuovo magazine – sottolinea il direttore Sarah Pozzoli – nasce dall’esperienza di Focus Junior che da anni con i suoi progetti per le scuole, gli incontri con le classi in redazione e gli eventi sul territorio, parla continuamente a insegnanti, bambini e genitori. Tutte queste attività ci hanno permesso di raccogliere informazioni e intercettare una forte esigenza di supporto da parte degli insegnanti, che hanno sempre più bisogno di conoscere e sperimentare strumenti che possano aiutarli giorno per giorno nella proposizione di attività didattiche nuove, coinvolgenti e innovative. Ecco perché nel 2017 abbiamo anche avviato l’Osservatorio Trend Junior che ci ha aiutato ad indagare meglio le giovani generazioni, i loro genitori e i docenti, e capire come creare una triangolazione virtuosa tra questi tre target quando si affrontano temi quali l’educazione e la formazione”.

Focus Scuola, disponibile ogni mese su abbonamento, propone approfondimenti sugli ultimi studi scientifici e pedagogici, ma anche idee di buone pratiche sperimentate in Italia e nel resto del mondo dai singoli insegnanti e fornisce spunti su didattiche innovative e sull’uso della tecnologia in classe.

Ampio spazio viene dedicato alle ultime news scientifiche rilevanti sul mondo della scuola e le normative del Ministero dell’Istruzione, e ancora recensioni su film, libri, mostre, gite didattiche, le nuove tendenze nel mondo dei bambini e ragazzi, oltre a tante idee di lezione e laboratori che si possono fare in classe.

Non mancano, inoltre, rubriche di autorevoli esponenti del mondo della scuola come Marco Rossi Doria, Daniela Lucangeli, Alberto Pellai, Giovanni Biondi, Alex Corlazzoli e kit didattici allegati alla rivista, realizzati nella logica delle S.T.E.A.M. (Science, Technology, Engineering, Arts e Mathematics).

Focus Scuola è disponibile solo su abbonamento, al costo di 69 euro (abbonamento annuale, 10 numeri) o 99 euro (abbonamento due anni, 20 numeri). Per tutto il mese di dicembre è inoltre possibile abbonarsi per un anno a Focus Scuola e Focus Junior al prezzo di 79 euro.

Nel primo numero, in distribuzione a partire da questa settimana, tra i tantissimi temi un dossier di copertina dedicato alle strategie per comunicare con i genitori e un’intervista al filosofo Umberto Galimberti.