Zecchino d’Oro per la Scuola: Rizzoli Education presenta i nuovi corsi adozionali per la scuola primaria

Parte da Bologna la quinta edizione di Primaria Day, l’evento itinerante dedicato da Rizzoli Education alla scuola primaria

Piccolo Coro Antoniano con Direttrice Sabrina Simoni (3)_preview

“Zecchino d’Oro per la Scuola” è un progetto fortemente voluto dall’Antoniano di Bologna, nato grazie alla collaborazione con Rizzoli Education e alla sua partnership con Erickson, oltre che alla collaborazione con il medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva Alberto Pellai, con lo scopo di produrre dei contenuti innovativi per il mondo della Scuola Primaria a marchio Fabbri (anno scolastico 2018-2019).

L’unione dei know-how specifici ha prodotto due corsi adozionali, in cui un percorso di letture di narrativa con brani dello Zecchino d’Oro propone l’acquisizione delle 10 Life Skills indicate dall’   Organizzazione Mondiale della Sanità. Le Life Skills sono le competenze cognitive, emotive e relazionali di base che consentono all’individuo di operare positivamente sia sul piano individuale sia su quello sociale.
Ogni percorso ha l’obiettivo di far acquisire ai bambini e alle bambine un preciso pacchetto di abilità che possano contribuire alla sua educazione tout court: emotiva, alla salute e di prevenzione dell’età evolutiva.
Alle Life Skills sono associati i brani dello Zecchino d’Oro attorno ai quali è stata creata una narrazione originale, dove il ruolo fondamentale è giocato proprio dalla canzone, disponibile nel libro in forma di testo ma anche accessibile on line grazie a un pin.

Il primo corso “La valigia dei sogni”, pubblicato da Fabbri Editori in collaborazione con Erickson, è dedicato al primo ciclo della scuola primaria (dalla classe prima alla classe terza) e sono dieci i brani dello Zecchino d’Oro scelti per lavorare sulle prime sette Life Skills, ecco in breve la struttura:

  • Classe prima:  “Sto crescendo” (brano inedito pensato appositamente per il progetto), “Prendi un’emozione” (L. Saccol) Ed. Antoniano, “Il mare sa parlare” (Sessa Vitali – Castellari) Ed. Antoniano [Life Skills: consapevolezza di sé; gestione delle emozioni; gestione dello stress];
  • Classe seconda: “Amici per la pelle” (Polli – Fasano) Ed. Antoniano, “Io più te fa noi” (Pellai – Oprea) Ed. Antoniano, “L’orangotango bianco” (Migliacci – Casamento) Ed. Antoniano [Life Skills: comunicazione efficace];
  • Classe terza: “Le impronte del cuore” (Pellai –  Fontana) Ed. Antoniano, “Tito e Tato” (Sessa Vitali – Pareti) Ed. Antoniano, “Raro come un diamante” (Rigamonti) Ed. Antoniano, “Facile Facile” (Polli) Ed. Antoniano [Life Skills: si continua con il lavoro su relazioni efficaci ed empatia a cui si aggiunge il pensiero creativo].

Il secondo corso “Avventure di Carta”, pubblicato sempre da Fabbri Editori in collaborazione con Erickson, è invece dedicato al secondo ciclo (classi quarta e quinta) e i due moduli di letture proposti uniscono al modello delle Life Skills anche una riflessione approfondita su due tematiche estremamente attuali: il bullismo e la progettazione del proprio futuro, segnato dal passaggio alla scuola secondaria di primo grado e dall’ingresso nell’età della pre-adolescenza. Sette sono i brani scelti per questo secondo corso:

  • Classe quarta: “Il contrabbasso” (Attanasio – Spera – De Rosa) Ed. Antoniano, “Quel bulletto del carciofo” (Riffaldi – De Rosa) Ed. Antoniano, “Il Bullo citrullo” (Pellai – Fontana – De Luca) Ed. Antoniano [Life Skills: pensiero critico; risolvere problemi];
  • Classe quinta: “Lo stelliere” (Bennato – Della Libera) Ed. Antoniano, “Sì davvero mi piace!” (L. Saccol) Ed. Antoniano, “Noi bimbe siamo scienziate” (brano inedito pensato per lavorare sull’abolizione delle differenze di genere), “Quello che mi aspetto da te” (Gualandi) Ed. Antoniano [Life Skills: prendere decisioni].

I corsi presentati da Rizzoli Education per l’anno scolastico 2017-2018 sono stati tra i più venduti e questo testimonia la costante ricerca dello storico editore milanese nell’elaborazione di nuove strategie che possano fornire agli insegnanti strumenti formativi attuali.
L’inclusività è il nucleo attorno al quale ruota ogni proposta di Rizzoli Education e l’uso delle canzoni corali dello Zecchino d’Oro è espressione tangibile di questo valore, come afferma lo stesso Giovanni Bonfanti, Direttore Generale Rizzoli Education: “Rizzoli Education punta molto al rinnovamento della didattica attraverso la ricerca costante di nuovi percorsi all’interno dei nostri libri scolastici Fabbri anche grazie alla preziosa collaborazione di Erickson. Zecchino d’oro rappresenta un importante tassello per rendere ancora più efficace questa innovazione, educando i bambini alle Life Skills attraverso un percorso inclusivo che ha la canzone al centro”.

A questo si aggiunge appunto il modello delle Life Skills che oggi è tra i modelli educativi più accreditati a livello mondiale e a cui l’insegnante accede anche grazie a una breve guida che lo descrive dettagliatamente questo modello e offre ulteriori spunti e idee.

PRIMARIA DAY

Rizzoli Education giunge alla quinta edizione di Primaria Day, l’evento itinerante dedicato alla scuola primaria: sette tappe in sette giornate di conferenze e workshop completamente gratuiti, organizzati in collaborazione con Centro Studi Erickson, Oxford University Press e Fabbri Editori, con un focus particolare su didattica per competenze, inclusione e cittadinanza.
Gli appuntamenti di Primaria Day propongono interventi dedicati alle nuove metodologie per la costruzione delle competenze, per il potenziamento dell’inclusione scolastica e per promuovere la cultura dei diritti e della cittadinanza attiva tra i bambini, con spunti di riflessione e proposte operative da attivare in classe.
Quest’anno la proposta didattica per la scuola primaria di Rizzoli Education per la produzione Fabbri-Erickson si arricchisce grazie alla partnership con Zecchino d’Oro.
Le canzoni e i contenuti sviluppati in questa importante e inedita collaborazione caratterizzano fortemente Primaria day; la prima tappa del road show parte infatti oggi da Bologna, presso il teatro Antoniano.
Il secondo evento si terrà domani (7 marzo) a Padova, presso l’Hotel Crowne Plaza, e le tappe successive saranno Roma, il 20 marzo, presso il Teatro Ambra Jovinelli, e a Pescara, il 21 marzo, presso l’Auditorium Flaiano. Il 10 aprile Primaria Day si terrà a Milano, presso l’Hotel Meliá, mentre il sesto appuntamento avrà luogo il 17 aprile a Bari, presso l’Hotel Nicolaus. Il road show si concluderà il giorno successivo, 18 aprile, con la tappa di Napoli, presso il Centro Congressi Terminal Napoli.
Le iscrizioni online sono aperte a tutti i docenti interessati su www.primariaday.it
Come ogni anno l’evento ospiterà un ricchissimo parterre di relatori ed esperti, tra cui Dario Ianes, cofondatore del Centro Studi Erickson, con un intervento sull’autodeterminazione e l’autonomia negli apprendimenti, Roberto Trinchero, docente universitario e riconosciuto esperto di didattica per competenze, che interverrà sulla didattica esperienziale e l’attivazione cognitiva, Alberto Pellai, autore e psicoterapeuta, che parlerà dell’educazione alle life skills, Anna Sarfatti, insegnante e autrice di libri per bambini, con un intervento sulla Costituzione spiegata ai bambini, Lerida Cisotto, professoressa di Didattica Generale e della Lingua Italiana presso l’Università di Padova, che interverrà sul metodo di studio e Oxford University Press, con un intervento sulle modalità per utilizzare la metodologia CLIL.
«Primaria Day rappresenta una importante occasione per incontrare i docenti in tutta Italia e condividere con loro l’impegno di Rizzoli Education anche nella formazione e nell’aggiornamento – aggiunge Alessandra Porcelli, Direttore Editoriale di Rizzoli Education – e per dialogare sull’importanza di una didattica pensata per sviluppare le competenze degli alunni».
L’evento è gratuito.
È previsto il rilascio di un attestato di frequenza valido per tutti gli usi consentiti dalla legge.
Per approfondimenti e per iscrizioni www.primariaday.it