BUR festeggia 70 anni

 

La collana che dal 1949 ha offerto “a tutti, anche ai meno abbienti – come recitava la quarta di copertina di alcuni dei primi volumi – l’opportunità di possedere, integralmente, i testi principali delle letterature di tutti i tempi” arriva al traguardo dei 70 anni di vita forte di un catalogo che ormai supera i 5mila titoli, non più limitato ai soli classici ma aperto alla narrativa contemporanea, alla non fiction, alla saggistica e ai manuali. Una storia di successo, quella della BUR, che sin dall’inizio si è intrecciata e ha contribuito all’evoluzione culturale dell’intero paese.

Nei suoi 70 anni di storia, il marchio è riuscito a caratterizzare un’intera epoca editoriale: quella del Novecento italiano. Passando per le scuole tramite il consiglio degli insegnanti, attraversando il Paese nel dopoguerra fino a oggi, i libri BUR hanno fotografato la cultura italiana nelle sue più impercettibili variazioni, come un sensibilissimo sismografo delle idee.

Per tutto il 2019 sono previsti eventi e incontri per festeggiare questo importante anniversario.

Prime protagoniste di questa grande festa saranno le Mondadori Store con l’iniziativa 10 autoriperBur70 che vede impegnati 10 autori italiani che, in 10 punti vendita di 10 città diverse, racconteranno il loro percorso letterario attraverso i loro sette Bur preferiti. Un modo per ripercorrere la storia della collana attingendo direttamente dalle voci dei suoi protagonisti.

Si comincia sabato 23 marzo in contemporanea alle 17.30 nei punti vendita di Roma, Milano, Bologna e Palermo con 4 grandi scrittori Dacia Maraini, Paolo Mieli, Maurizio De Giovanni e Silvia Avallone.

 

A Milano Paolo Mieli accompagnato da Roberta Scorranese ci racconterà il suo percorso letterario attraverso i suoi sette Bur del cuore:

  1. 1) Conquest, Il grande terrore
  2. 2) Flaubert, Madame Bovary
  3. 3) Omero, Odissea
  4. 4) Tolstoj, Anna Karenina
  5. 5) Luttwak, La grande strategia dell’impero romano
  6. 6) Pellico, Le mie prigioni
  7. 7) Foscolo, Le ultime lettere di Jacopo Ortis

 

A Roma Dacia Maraini accompagnata da Paolo di Paolo, ci racconterà il suo percorso letterario attraverso i suoi sette Bur del cuore:

  1. 1) Erodoto: Storie
  2. 2) Apuleio: L’asino d’oro.
  3. 3) Lucrezio: La natura.
  4. 4) Anonimo: Lazzarillo del Tormes
  5. 5) Gogol: I raconti di pietroburgo
  6. 6) Hawthorne: La lettera scarlatta
  7. 7) Emily Dickinson: Le poesie

 

A Palermo Silvia Avallone accompagnata da Francesco D’Ayala, racconterà il suo percorso letterario attraverso i suoi sette Bur del cuore:

  1. 1) Delitto e castigo, Dostoevskij
  2. 2) Anna Karenina, Tolstoj
  3. 3) L’educazione sentimentale, Flaubert
  4. 4) Bel-Ami, Maupassant
  5. 5) Sofocle, Edipo Re
  6. 6) I viceré, De Roberto
  7. 7) Mio assoluto amore, Gabriel Tallent

 

A Bologna Maurizio De Giovanni accompagnato da Alessandra Tedesco, racconterà il suo percorso letterario attraverso i suoi sette Bur del cuore:

  1. 1) Tragedie in due battute
  2. 2) I Canti di Catullo
  3. 3) Delitto e Castigo
  4. 4) Il Compagno Don Camillo
  5. 5) Fantozzi
  6. 6) Il Conte di Montecristo
  7. 7) Canto di Natale di Dickens