Interni: a Homi con uno spazio speciale pensato per il relax, la conversazione e l’incontro

600x600_Homi_Social

INTERNI, il magazine di interiors e contemporary design del Gruppo Mondadori, sarà presente per il quinto anno consecutivo a HOMI (25-28 gennaio 2019), il salone degli Stili di Vita di Fiera Milano dedicato al mondo dell’abitare e degli accessori per la persona, con un spazio speciale pensato per il relax, la conversazione e l’incontro.

Il nuovo INTERNI Café, aperto a tutti nel Padiglione 7, si distingue per il segno grafico del noto creativo pubblicitario Lorenzo Marini, autore delle copertine di INTERNI  gennaio e della guida DESIGN INDEX 2019 (in distribuzione per tutta la durata della manifestazione).

Lo spazio è arredato con sgabelli VESPER (design Christoph Jenni), tavoli TA (designer Jeremiah Ferrarese) e STATO (design Christoph Jenni) di COLOS, e sedie VICTORIA GHOST (design Philippe Starck) di KARTELL. Per tutti i visitatori, l’INTERNI Café proporrà il tema bio con offerta di macedonie, insalate e molto altro ancora, tutto preparato al momento e in linea con la filosofia dello spazio.

La partecipazione a HOMI è solo il primo di tanti eventi fieristici del panorama italiano a cui INTERNI prenderà parte per confermare il proprio presidio nel settore, non solo come punto di riferimento per la community del design, ma anche come importante promotore di eventi in Italia e all’estero. Dopo gli appuntamenti a Città del Messico, Shanghai e Miami, si è da poco concluso a Londra il ciclo di incontri dal titolo “Project and Destiny: una riflessione su design e architettura oggi in Italia”. Organizzato da INTERNI, insieme all’Istituto Italiano di Cultura di Londra e ITA London, queste conversazioni, che hanno riscosso grande successo di pubblico, hanno coinvolto alcuni degli autori più rappresentativi della cultura progettuale del nostro paese (Martino Gamper, Piero Lissoni, Alfonso Femia, Giovanna Castiglioni) che hanno cercato di mettere a fuoco il ruolo che la creatività italiana può svolgere a livello internazionale.

Per tutte le informazioni: www.internimagazine.it