Mondadori Digital: l’eccellenza italiana acclamata anche negli USA con l’applicazione “Virtual History Roma”

 

“Virtual History – Roma”, l’applicazione lanciata da Mondadori Digital poco più di un mese fa, guadagna un posto di primissimo livello sul mercato americano delle applicazioni per iPad.

Ieri, durante la presentazione dell’iPad 2, “Virtual History – Roma è stata infatti mostrata da Steve Jobs, chief executive e fondatore di Apple, come una tra le “just wonderful apps” per iPad – in un mercato che già ne conta oltre 65mila – definendone il risultato e l’interfaccia “amazing”.

Un riconoscimento all’eccellenza italiana rappresentata in questo contesto da Mondadori Digital, che corona così il già grande successo registrato dall’applicazione a livello internazionale.

Dopo aver scalato la classifica delle top apps per iPad in Italia, “Virtual History – Roma” ha conquistato i mercati europei – dove è stata consigliata da iTunes nelle home page delle applicazioni iPad di Gran Bretagna, Spagna, Svizzera, Belgio, Finlandia, Danimarca, Grecia, Lussemburgo, Svezia, Portogallo, Norvegia e Olanda – per poi iniziare un vero e proprio tour mondiale.

Consigliata da iTunes anche in India, Canada, Nuova Zelanda, “Virtual History – Romaha guadagnato con successo un posto di primo piano anche sul mercato americano che annovera oggi l’app di Mondadori Digital tra le “What’s hot” di iTunes, dopo aver raggiunto il vertice delle più vendute nella categoria “istruzione”.

Virtual History – Romaè la prima applicazione a utilizzare la tecnologia “bubble viewer” di Applix, ideata in Italia e brevettata negli USA, che valorizza i sensori presenti nei libri mobili (accelerometro e bussola) creando una nuova generazione di illustrazioni a forma di bolla digitale.

“Virtual History – Roma” è un autentico viaggio nel tempo alla riscoperta della capitale del più grande impero di tutti i tempi, ricostruita virtualmente ed esplorabile a 360 gradi attraverso contenuti multimediali e funzioni innovative.

Grazie a questa nuova app è possibile assistere allo spettacolare restauro digitale delle statue della Città Eterna, emozionarsi con le vedute aeree della metropoli di 2000 anni fa – dal Colosseo, al Circo Massimo, al Mausoleo di Adriano, fino ad alcuni ambienti di Pompei ed Ercolano – esplorare i monumenti in 3d e osservarne la trasformazione, dall’aspetto originario alla realtà attuale.

Mappe e schede dall’alto valore educativo permettono di studiare e approfondire la nascita di Roma, le conquiste e la caduta dell’impero i profili degli imperatori, le tecniche dell’ingegneria, dell’arte, della guerra e degli spettacoli della civiltà romana.