Il 20 settembre Flair il nuovo magazine dedicato a moda, arte e cultura

 

Oggi arriva Flair, il nuovo magazine di moda, arte e cultura, dedicato alle donne che amano lo stile in tutte le sue declinazioni, con un’attenzione particolare alla creatività dei protagonisti della moda internazionale. Flair, diretto da Emanuele Farneti, è il nuovo prodotto editoriale haut de gamme di Mondadori disponibile in edicola e su iPad con Panorama.

Concept
Flair è un giornale nuovo, contraddistinto da una forte vocazione al contemporaneo: anticipatore di tendenze e ricercato nell’immagine, è capace di intercettare nuovi talenti e mettere in connessione i fenomeni culturali che ruotano attorno al mondo della moda e della cosmetica.
Il magazine alternerà i servizi di moda a un giornalismo di qualità, avvalendosi di firme e fotografi prestigiosi. Contribuiranno al progetto, infatti, reporter, scrittori e critici italiani e internazionali, tra cui Tim Blanks, Godfrey Deeny, Renata Molho, Giuseppe Scaraffia e Francesco Bonami.

Progetto grafico
La veste grafica del nuovo Flair è fortemente coerente con il suo concept editoriale, coniugando l’approccio culturale del giornale con la valorizzazione del contenuto visivo. Da un lato, mette al centro la parola, il rispetto del testo e la valorizzazione delle firme che collaborano con il magazine. Dall’altro le foto vengono enfatizzate e trattate con il massimo rispetto, a partire dalla cover che ritrae l’icona estetica del momento, in grado di sintetizzare l’idea di bellezza contemporanea e raccontare lo spirito del tempo.
La copertina e il servizio moda del primo numero di Flair sono ritratti dal grande fotografo Juergen Teller – dal 21 settembre a Milano con la mostra ‘The Girl with the broken nose’, di cui il magazine è uno dei promotori: protagonista degli scatti pubblicati in esclusiva su Flair la più importante top model italiana Mariacarla Boscono, fotografata all’ottavo mese di gravidanza.

Moda e Beauty
I due punti cardine di Flair sono moda e beauty, due realtà attraverso cui e’ possibile intercettare arte, design, musica, fotografia, letteratura e molti altri possibili luoghi della modernità. La moda è crossover, vibrante e irriverente: si avvale di un nuovo linguaggio, seleziona talenti internazionali e propone un nuovo forte punto di vista.
Altro punto cardine del nuovo Flair è il beauty, trattato con immagini uniche e d’impatto, che sorprendono ed emozionano grazie anche ad interviste correlate, storie e rubriche.

Il mondo di Flair
Tante le sezioni che arricchiscono il magazine di contributi speciali: dalla rubrica Flair of the moment che propone un ‘cadeau d’autore’ da parte di ospiti speciali attraverso parole, frasi, fotografie; alla rubrica Key Word che legge la contemporaneità attraverso una parola chiave.
Non mancherà la fusione di arte, moda e stile grazie alla rubrica Art+Fashion e con Features i lettori di Flair esploreranno in profondità nuovi luoghi di stile con interviste, storie e reportage. Infine Encore darà un assaggio di talenti emergenti di musica, letteratura, arte.

Il primo numero di Flair ha registrato un grande successo in termini di raccolta pubblicitaria, con la presenza di tutti i principali attori della moda e del beauty italiani e internazionali.
Il lancio del magazine sarà supportato da una campagna pubblicitaria pianificata su quotidiani nazionali, periodici Mondadori, testate di settore e punto vendita e celebrato con un esclusivo evento che si terrà il 20 settembre in occasione dell’inaugurazione a Palazzo Reale di ‘The Girl with the broken nose’, la mostra di Juergen Teller promossa da Flair, Comune di Milano e Moschino.