Mondadori cede al Gruppo Pozzoni la residua partecipazione del 20% in Mondadori Ptinting S.p.A.

 

Mondadori comunica di aver formalizzato in data odierna la cessione alla Pozzoni S.p.A. della residua partecipazione del 20% detenuta in Mondadori Printing S.p.A.

L’operazione è stata perfezionata a fronte dell’esercizio dell’opzione di acquisto concessa al Gruppo Pozzoni nell’ambito del contratto preliminare, eseguito il 19 novembre 2008, relativo alla cessione dell’80% del capitale di Mondadori Printing S.p.A., società in cui erano concentrate le attività della Divisione Grafica del Gruppo Mondadori.

Il prezzo di esercizio dell’opzione – definito sulla base di modalità prestabilite al momento della sottoscrizione dell’accordo del 2008 – è di 19,186 milioni di euro.

Per effetto dell’operazione il Gruppo Pozzoni incrementa conseguentemente al 100% la propria partecipazione in Mondadori Printing S.p.A.
Il contratto di stampa della durata di 8 anni – stipulato contestualmente alla definizione dei citati accordi del 2008 – mantiene piena efficacia.

Il Gruppo Pozzoni è oggi uno dei più importanti player sul mercato europeo della stampa, costituito da 10 società operative e nove stabilimenti (nelle province di Bergamo, Lecco,
Milano, Roma, Trento, Verona e Vicenza).