Glaming: avvio procedimento di rinuncia alla concessione di gioco

 

Il Consiglio di Amministrazione della controllata Glaming S.r.l. ha deliberato di dar corso al procedimento di rinuncia alla concessione per l’attività di esercizio a distanza dei giochi pubblici, in seguito al provvedimento rilasciato oggi dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), che autorizza la sospensione della raccolta di gioco della società a partire dal prossimo 22 luglio.

L’attuazione del procedimento comporterà la progressiva sospensione della raccolta e dell’operatività di Glaming ed è finalizzata – una volta regolarmente definiti i rapporti e gli obblighi assunti verso l’amministrazione, i clienti e i fornitori – alla cessazione definitiva delle attività.

La decisione è coerente con l’obiettivo, già espresso da parte della capogruppo Mondadori, di focalizzazione sulle attività core e di recupero di redditività delle aree di business a maggior valore aggiunto.