Mondadori: Riccardo Cavallero, direttore generale Libri Trade, assume ad interim la carica di direttore generale delle Edizioni Mondadori

 

Riccardo Cavallero, Direttore Generale Libri Trade Mondadori, a cui fanno riferimento tutte le attività delle case editrici del Gruppo, assume ad interim – a partire dal 18 marzo prossimo – anche la carica di Direttore Generale Edizioni Mondadori.

Con una quota di mercato nel 2012 del 27,6% (fonte: Nielsen Bookscan), l’area Libri Trade di Mondadori è leader nel settore in Italia: la sua vasta produzione comprende opere di narrativa, saggistica, varia e libri per ragazzi. La direzione opera attraverso quattro case editrici principali, Giulio Einaudi editore, Edizioni Piemme, Sperling & Kupfer e Edizioni Mondadori, primo marchio del mercato con una quota nel 2012 del 14,1% (fonte: Nielsen Bookscan).

“Abbiamo recentemente avviato un processo di integrazione tra le risorse editoriali e quelle gestionali in tutte le case editrici del Gruppo,” ha dichiarato Riccardo Cavallero. “Il piano prosegue anche con Edizioni Mondadori, con l’obiettivo di rafforzare globalmente la guida dei singoli marchi e della Direzione Libri Trade. Secondo un modello virtuoso, applicato per esempio da Knopf negli Stati Uniti, questo procedimento di fusione tra le funzioni editoriali e quelle di marketing è finalizzato alla valorizzazione delle singole professionalità all’interno di un lavoro di squadra più efficace.”

Cavallero ha poi concluso: “Ringrazio Laura Donnini, manager di grande professionalità e collega dalle preziose qualità umane, per l’importante lavoro svolto in questi anni in casa editrice e per il clima di collaborazione e stima che ha saputo instaurare, augurandole il brillante successo personale che merita.”