Interni al Fuorisalone con la mostra evento “Energy for creativity”

Con il numero 650 di aprile, il magazine rinnova la propria formula editoriale: nuovo progetto grafico e contenuti sempre più ricchi INTERNI conferma la sua leadership nel segmento living professionale con oltre il 45% di quota di mercato

statale.jpg

“ENERGY FOR CREATIVITY” è il nome della grande mostra evento ideata dal mensile INTERNI in occasione del FuoriSalone.

Condivisa da Expo Milano 2015 in qualità di partner e patrocinata dal Comune di Milano, “ENERGY FOR CREATIVITY” si svolgerà nei Cortili dell’Università degli Studi di Milano, da oggi al 24 maggio.

Numerosissimi i nomi di progettisti e architetti di fama mondiale che hanno dato vita al progetto: Daniel Libeskind con Libeskind Design, Antonio Citterio e Patricia Viel and Partners con il Gruppo Cosentino, Alessandro e Francesco Mendini con Deborah Milano, Piuarch con Marazzi, Luca Trazzi con Veuve Clicquot, Steve Blatz e Antonio Pio Saracino con Marzorati Ronchetti, Vetreria Bazzanese e Zordan, Bernard Khoury con Margraf, Philippe Starck con Tog, Kengo Kuma & Associates con Tjm Design – Kitchenhouse, Alessandro Michele con Richard Ginori e molti altri ancora.

“La nostra mostra evento, giunta alla sua 18° edizione, si propone come spazio di sperimentazione di installazioni su varie scale, in grado di attivare sinergie disciplinari”, dichiara Gilda Bojardi, direttore di INTERNI. “Accanto all’esposizione di modelli e prototipi, micro-architetture, padiglioni indoor e outdoor, installazioni luminose, videoproiezioni, sono infatti previste mostre tematiche, performance, conferenze e incontri”, conclude il direttore Bojardi.

Co-producer dell’iniziativa la fondazione internazionale Be Open, che ha ideato e promosso The Garden of Wonders. A Journey through Scents, un’esposizione sul rapporto profumo e design all’Orto Botanico di Brera, e Audi. Quest’ultimo ha contribuito con l’installazione Invitation Tower progettata e realizzata da Audi Design ma soprattutto con l’Audi City Lab, uno spazio in via Montenapoleone dove INTERNI proporrà una serie di appuntamenti che avranno come focus il design e le sue relazioni con gli ambiti della luce, della connettività e delle discipline creative digitali.

Con questa mostra evento, che regala a Milano una visibilità unica ed eccezionale, il sistema INTERNI conferma la sua leadership assoluta nel segmento living professionale, con oltre il 45% di quota di mercato a spazio nel periodo gennaio-marzo 2015.

Per rafforzare il ruolo della rivista quale strumento di comunicazione nell’ambito dell’architettura e del design contemporanei, INTERNI si presenta inoltre con un nuovo progetto grafico pensato dall’art director Claudio Dell’Olio.

cover-interni.jpg

Con il numero 650 di aprile 2015, INTERNI rinnova la sua formula editoriale con una nuova veste grafica e una struttura arricchita da nuove rubriche e approfondimenti, come la sezione PhotographINg dove sono protagoniste le immagini: dettagli di installazioni, progetti e prodotti, liberamente accostati tra loro a raccontare i temi e le “provocazioni” del progetto contemporaneo. Le pagine dedicate al design sono potenziate e approfondite mediante interviste e grazie al contributo di giornalisti e critici sia italiani sia internazionali, capaci di proporre al pubblico di INTERNI una lettura del progetto sempre più poliedrica e interdisciplinare.

Un’altra novità annunciata in occasione del FuoriSalone è il nuovo internimagazine.com, che sfrutterà ancora di più le potenzialità del digitale e del web, rafforzando l’ecosistema che ruota attorno al brand. Il sito si rinnoverà completamente nella struttura, nella grafica e nei contenuti. Verrà creata una nuova versione della sezione “Design Index” con l’obiettivo di mettere in contatto aziende e professionisti diventando così un importante marketplace per il mondo del design.

Per orientarsi nel panorama sempre più ricco di appuntamenti della design week milanese, non potevano mancare la Guida FuoriSalone® – disponibile anche come applicazione gratuita per iPad e sistemi operativi Android su tablet, smartphone e iPhone – che propone una lettura ragionata di oltre 400 eventi e l’agenda day by day degli appuntamenti che coinvolgono le aziende, i designer e gli architetti che partecipano al FuoriSalone, e la Guida Zee Milano (solo in versione digitale e inclusa nella app) con una selezione dei nuovi itinerari e degli spazi fashion nella città che si prepara all’Esposizione universale: dal design allo shopping, dai department store ai ristoranti, fino agli hotel.