Flair: nuovo team creativo

 
logoflair.png

Flair, il femminile d’alta gamma di Mondadori, diretto da Michele Lupi, continua il suo percorso di evoluzione con un nuovo team creativo. l’Art Direction sarà curata da Davies Costacurta che con lo studio SM Associati già si occupa della direzione creativa di Icon e Icon Design, mentre la carica di Fashion Director è affidata a Tanya Jones. La squadra creativa di Flair è completata con l’arrivo di Gloria Maria Cappelletti.

Entrando nella galassia creativa già condivisa da Icon e Icon Design, Flair va a rinforzare un polo dell’eccellenza e del lusso dai confini sempre più definiti secondo il progetto del direttore Michele Lupi, che spiega: “Abbiamo preso il meglio dell’esperienza maturata sui successi di Icon e Icon Design, per fare di Flair il terzo importante elemento di una piattaforma di eccellenza, che ha già prodotto un ottimo riscontro commerciale e di pubblico. La linea editoriale di Flair avrà un carattere forte e preciso, uno sguardo orgogliosamente italiano sul mondo che possa essere visto dagli altri come punto di riferimento: una rivista fortemente indipendente e innovativa, fatta in Italia e letta potenzialmente in tutto il mondo. Una forte identità italiana sui contenuti moda e beauty condivisa da tutto il sistema dell’alta gamma dei tre periodici”.

Si completa così un anno di grandi innovazioni per Flair che già a febbraio è diventato un magazine autonomo, venduto separatamente rispetto a Panorama. Nel corso del 2015 ha continuato poi a espandere la sua rete di distribuzione internazionale nelle principali edicole di Parigi, Londra, Berlino e New York e nel settembre scorso il giornale ha adottato un formato più ampio, uguale a quello di Icon e Icon Design.

Il prossimo numero di Flair, il primo del 2016, uscirà il 25 febbraio, in occasione del consueto appuntamento con la moda donna milanese.