Focus Junior presenta “Diventa giornalista”, il progetto rivolto alle scuole per avvicinare bambini e ragazzi al mondo del giornalismo

 
Cover_Diventa-giornalistaFJ.jpg

Focus Junior, il mensile Mondadori pensato per soddisfare la curiosità dei più giovani con contenuti innovativi, divertenti e stimolanti che aiutano a scoprire il mondo in modo nuovo e intelligente, presenta “Diventa giornalista”, un progetto per avvicinare i ragazzi in età scolare all’universo del giornalismo e imparare a conoscere i meccanismi dell’informazione.

“Diventa giornalista con Focus Junior” propone agli insegnanti una breve e semplice guida per stimolare i ragazzi a creare il proprio giornalino scolastico confrontandosi con le regole base del giornalismo ma, allo stesso tempo, sfruttando le potenzialità dei nuovi media digitali.

L’intento è quello di insegnare nuove modalità di “lavoro educativo” perfettamente in linea col motto di Focus Junior “divertirsi scoprendo il mondo”.

«Con questo progetto vogliamo dare agli insegnanti uno strumento in più per far amare la scrittura anche agli alunni più riluttanti. Ma non solo: vogliamo stimolarne la naturale curiosità, lo spirito di osservazione e il senso critico», dichiara Sarah Pozzoli, direttore responsabile di Focus Junior. «Il giornalino di classe che nascerà da questo lavoro regalerà ai bambini un ricordo indelebile e tangibile di quanto sia importante il lavoro in team per creare qualcosa di bello e di unico, di cui andare orgogliosi».

L’iniziativa, sviluppata in collaborazione con l’agenzia La Fabbrica, avrà luogo da marzo a maggio 2016 ed è rivolta agli alunni dell’ultimo triennio delle scuole primarie di tutta Italia. Alle scuole aderenti verrà inviato un kit del giornalista con un vademecum per l’insegnante e tutto il know-how per guidare la classe nel portare a termine il proprio prodotto editoriale.

Le linee guida del vademecum risponderanno in maniera puntuale alle domande fondamentali per l’approccio dei bambini al mondo dell’informazione: Come nasce un articolo? Che cos’è un timone? Perché le fotografie sono importanti? Come si fa a distinguere una notizia vera da una falsa? Si può fare un’inchiesta solo con lo smartphone? Che cosa significa scrivere per il web, qual è la differenza con la carta e perché è importante trovare il modo di essere più visibili sui motori di ricerca? Come si apre un blog o come si crea un giornalino digitale? E come si usano i contenuti multimediali al loro interno?

Ciascuna classe avrà tempo fino al 30 maggio per inviare il proprio lavoro alla redazione di Focus Junior, che a settembre selezionerà il migliore e lo pubblicherà sul magazine o sul sito.

La classe vincitrice potrà inoltre passare un’intera giornata nella redazione di Focus Junior.

“Diventa giornalista” è solo la prima delle molte iniziative che Focus Junior dedica ai bambini e alle scuole, per dare la possibilità di apprendere divertendosi, di scoprire l’importanza del gioco di squadra ma soprattutto di capire come cambia il lavoro nell’epoca del digitale.