GialloZafferano è il brand “Top of Mind” per la popolazione italiana online

  • L’unico brand nativo digitale sul podio delle realtà più note in assoluto in Italia
  • Per il 39% degli utenti internet è il più utile, l’irrinunciabile in cucina

È disponibile la prima edizione della ricerca “Food media brands” condotta da Human Highway su due segmenti di popolazione – online e offline – pari a un campione di 2.200 casi di individui maggiorenni, che rappresentano 52,4 milioni di italiani.

La ricerca delinea il panorama delle realtà più popolari del settore, passando in rassegna i programmi, i personaggi televisivi e i brand editoriali a cui gli italiani sono maggiormente legati.
Tra le maggiori evidenze, il posizionamento di GialloZafferano, brand del Gruppo Mondadori: il sito di cucina più seguito in Italia con 6 milioni utenti unici, presente anche in edicola con un magazine mensile e in libreria con un libro dedicato alle ricette dei foodblogger, è l’unica realtà nativa digitale all’interno del top ranking delineato da Human Highway.
La notorietà di GialloZafferano emerge in modo particolarmente marcato tra la popolazione online: per il 21% del segmento è il primo brand di cucina che viene in mente spontaneamente, aggiudicandosi il titolo di “Top of Mind” della classifica.

GialloZafferano è uno dei più noti in assoluto anche considerando entrambi i segmenti del campione di indagine: in questo caso viene citato spontaneamente dal 19% degli intervistati (rappresentanti 10 milioni di italiani), piazzandosi subito dopo due programmi televisivi molto amati, come La Prova del Cuoco e Masterchef.

Secondo l’Indagine condotta da Human Highway all’interno del segmento popolazione online, GialloZafferano si contraddistingue come il brand che gli italiani utilizzano maggiormente per cucinare, grazie alla possibilità di servire il pubblico con modi e stili diversi durante l’arco della giornata: è il “mai più senza”, l’irrinunciabile in cucina per il 39% degli utenti Internet italiani (pari a 12 milioni di persone).

L’analisi mette in rilievo come i brand digitali, primo fra tutti GialloZafferano, hanno una forte connotazione di utilità e vengono considerati una fonte preziosa per la realizzazione di ricette, mentre il percepito degli show televisivi è prevalentemente legato alla dimensione dell’intrattenimento: il 71% degli intervistati dichiara di aver visto o consultato nell’ultimo anno GialloZafferano, che quindi si accredita come il brand che converte con maggior efficacia la conoscenza in utilizzo.
GialloZafferano è il punto di riferimento per gli utenti internet anche in relazione all’influenza sugli acquisti: dichiarano di seguire i consigli di acquisto indicati nelle sue ricette – rispetto a quelle mostrate nei programmi tv – il doppio degli intervistati.
In questo contesto, se si considerano le citazioni riferite alla notorietà spontanea di tutti i brand food del Gruppo Mondadori analizzati – GialloZafferano insieme a Cookaround, Sale&Pepe e Cucina Moderna – viene raggiunto complessivamente il 23,4% della popolazione.

immagine GialloZafferano