La partita

Quando si può vincere una sfida ai limiti dell’impossibile. Quando sembrano non esserci chance ma si riesce a realizzare il sogno.

Era il 5 luglio 1982. Dentro lo stadio Sarriá di Barcellona, nell’orario della corrida, l’Italia incontrava il Brasile per l’accesso alle semifinali dei Mondiali di Spagna. Nessuno immaginava che quella sarebbe stata una delle più grandi partite di calcio di tutti i tempi.

Piero Trellini ha raccolto in un libro tutto quello che avremmo voluto sapere sull’impresa sportiva degli Azzurri, che si è sedimentata nella nostra memoria collettiva: “La partita. Il romanzo di Italia-Brasile” (Mondadori).

https://lnkd.in/dbMJ2wK