Siamo una casa editrice con oltre 100 anni di storia. Da sempre svolgiamo il mestiere editoriale con passione, con capacità di aderire ai nuovi gusti e alle nuove tendenze e con una grande propensione all’innovazione.

In tutte le fasi della sua vita Mondadori ha rappresentato il luogo in cui è possibile trovare occasioni di lettura e di crescita, di intrattenimento e di arricchimento; una casa ospitale in cui c’è spazio per tutti, sempre aperta e informale; una casa che accoglie tanti approcci alla cultura, senza discriminazioni o pregiudizi.

L’attenzione costante verso i nostri portatori di interesse risale a quando ancora il concetto di sostenibilità non esisteva: il forte legame della casa editrice con i suoi autori e lettori, dipendenti e collaboratori, azionisti, fornitori, società civile ha guidato il nostro cammino e l’evoluzione del Gruppo.

Sentiamo dunque il dovere di farci carico, oltre che dei risultati economici, anche degli impatti sociali e ambientali delle nostre attività.

 

Lettera agli stakeholder 2016

Sono stati fatti grandi sacrifici per giungere sin qui. Abbiamo abbandonato la tendenza a fare del calo settoriale un comodo alibi. L’attitudine al cambiamento e la ricerca dell’efficienza sono diventate il nostro modus operandi, merito delle competenze radicate nell’azienda e nella sua storia, ma anche grazie alle nuove forze che sono entrate a far parte del Gruppo nel corso dell’anno: i nostri nuovi colleghi di Rizzoli Libri e di Banzai Media.

Il cammino intrapreso con Rizzoli Libri è simbolo di due grandi storie dell’editoria italiana che convergono per valorizzare le rispettive identità e differenze: l’acquisizione ci ha permesso di rafforzare la nostra presenza in tutti i settori del mercato librario e di sfruttare nuove potenzialità.

L’ingresso dei brand e del know-how di Banzai Media guarda al futuro dei magazine, in un’ottica di sviluppo del digitale felicemente integrato con la nostra tradizione di eccellenza nella creazione di contenuti per i periodici.

 

Siamo dunque entrati in una nuova fase della nostra storia più che centenaria, una fase in cui la creazione di valore economico continuerà ad andare di pari passo con l’attenzione verso tutti i nostri stakeholder e le loro istanze, in cui la ricerca di nuovi prodotti e servizi non sarà a discapito della qualità dei contenuti ma, al contrario, potrà ulteriormente esaltarla; in questa nuova fase della nostra storia vogliamo impegnarci affinché tutti i nostri portatori di interesse – in Italia, in Francia e in ogni altro Paese del mondo in cui già siamo o arriveremo – possano sentirsi accolti, rappresentati, arricchiti grazie a ciò che saremo capaci di offrire loro ogni giorno.