La maggior parte delle attività umane, come per esempio l’industria, la produzione di energia o l’uso del suolo, impattano l’ambiente e i territori interessati in molteplici modi osservabili e misurabili, tra i quali il consumo delle risorse naturali non rinnovabili e il rilascio nell’ambiente di sostanze inquinanti.
L’insieme delle nostre attività può essere suddiviso in due principali categorie di aspetti ambientali a esse associati:

  • diretti: da diversi anni abbiamo esternalizzato tutte le operazioni di stampa; per tale ragione, gli aspetti ambientali direttamente imputabili all’azienda sono limitati ai consumi energetici, idrici, al consumo di materiali (prevalentemente da imballaggio) e ai relativi impatti ambientali.;
  • indiretti: le attività che possono determinare un elevato impatto sull’ambiente, ovvero la produzione della carta e la stampa e la logistica dei prodotti editoriali.

Consumo gas naturale – Italia

Vettore energeticoUnità di misura2017*2016*2015*
Gas naturale


GJ

515.584


18.115

544.121


19.151

512.530


17.946

* I dati contengono delle stime in quanto non disponibili i consumi consuntivati

Consumi energia elettricaUnità di misura201720162015
ITALIA ¹
Acquisto totale energia elettrica da reteMWh


GJ

15.655


56.358

17.405


62.658

17.480


62.928

FRANCIA2
Acquisto totale energia elettrica da reteMWh


GJ

2.794


10.058

2.917


10.500

2.962


10.665

¹ I dati contengono delle stime in quanto non disponibili i consumi consuntivati.
2 I dati di consumo di energia elettrica per il 2017 sono stimati per la parte attribuibile al centro di stoccaggio di Mondadori France

Il consumo di acqua *

DettaglioUnità di misura201720162015
ITALIA
Consumo di acqua da acquedotto pubblico90.43390.311100.422
Consumo di acqua da pozzi propri2.326.0001.999.0002.215.000
FRANCIA
Consumo di acqua da acquedotto pubblico6.7467.2216.937

* Laddove non sia stato possibile recuperare il valore esatto relativo ai consumi di acqua, si è proceduto come segue:

  • per le sedi/ uffici è stato utilizzato un valore cautelativo di consumo pari a 100 l/persona*giorno, in base al numero di dipendenti delle diverse sedi (tali consumi sono stati inclusi nella tabella alla voce “Consumo di acqua da acquedotto pubblico”);
  • per i negozi, si è utilizzato il dato disponibile per i punti vendita con fornitura diretta e si è stimato il consumo per tutta la rete sulla base dei metri quadri.

Consumo altri materiali (in tonnellate)

Nelle tabelle sono riportati i consumi dei principali materiali utilizzati da Mondadori (secondo un approccio conservativo, tali materiali sono considerati come consumi diretti anche nel caso di gestione esternalizzata).
Per quanto riguarda l’Italia, sono inclusi i materiali per la spedizione dei libri (da Verona e da Stradella), dei quotidiani e periodici (Press-di).

Italia2015
Materia primaDettaglioLibriPress-Di
LegnoPallet505902
CartoneScatole materiali imballo813 –
PolietileneFilm103384
PolietileneRiempimento colli ¹10 –
PolietileneCappucci e copertura bancali ¹3nd
PolipropileneNastro adesivo2nd
PolipropileneRegge ¹3nd
Polistirene espansoRiempimento colli polistirolo

¹ Il dato relativo al materiale di riempimento colli, cappucci e copertura bancali e regge è riferito al solo utilizzo di Libri Trade; il valore di consumo di Mondolibri non è disponibile

Per quanto riguarda la Francia, sono inclusi i materiali per la spedizione di periodici sia alle edicole sia tramite abbonamento.

Francia
Materia primaDettaglio201720162015
LegnoPallet1.0581.1591.223
CartoneScatole e materiali imballo2012023
PolietileneFilm201207215
PolietileneRiempimento colli
PolipropileneCappucci e copertura bancali
PolipropileneNastro adesivo
PolipropileneRegge484440
Polistirene espansoRiempimento colli polistirolo

1 Il dato di consumo delle scatole di cartone per il 2017 è stimato

Consumo carta e toner per uffici (in tonnellate) – Italia

Materia primaDettaglio201720162015
CartaCarta per stampe da ufficio9095102
TonerToner per stampe da ufficio333

Rifiuti

I dati riportati in tabella si riferiscono alla sola sede di Segrate. Il sensibile aumento dei rifiuti dal 2015 al 2016 è dovuto alle numerose lavorazioni effettuate presso l’immobile (sostituzione neon fluorescenti con LED, cantiere ristrutturazione mensa aziendale, lavori di rifacimento biblioteca).

Italia
TipologiaUnità di misura201720162015
Rifiuti non pericolosikg211.135360.962247.622
Rifiuti pericolosikg7932.341271
Totale247.893

I dati riportati in tabella si riferiscono ai soli uffici di Mondadori France. I dati dei rifiuti relativi al magazzino di Bobigny non sono disponibili.
La totalità dei rifiuti prodotti da Mondadori France sono inviati a recupero o riciclo.

Francia
TipologiaUnità di misura201720162015
Rifiuti non pericolosikg218.594228.735181.025
Rifiuti pericolosikg1289749
Totale181.074