L’organico di Mondadori in Italia al 31 dicembre 2015 è di 2.200 dipendenti.

Nelle tabelle successive sono riportati i dati, in percentuale, relativi alla ripartizione dell’organico per genere, età, aree di attività e qualifica.

Organico per fasce d'età

2015 di cui Donne di cui Uomini
meno di 30 anni 2% 73% 27%
da 30 a 50 anni 70% 62% 38%
oltre i 50 anni 28% 57% 43%

Personale suddiviso per business

2015 % sul totale di cui donne di cui uomini
Enti centrali 16% 51% 49%
Libri 26% 63% 37%
Magazine 28% 66% 34%
Pubblicità 2% 68% 32%
Retail 24% 60% 40%
Digital 4% 55% 45%

La totalità dei dipendenti Mondadori è coperta da accordi collettivi di contrattazione, principalmente i contratti grafici editoriali, giornalisti, e commercio.

Tipologia di contratti

2015 % sul totale di cui donne di cui uomini
Grafici editoriali ¹ 63% 60% 40%
Giornalisti 14% 69% 31%
Commercio 22% 58% 42%

¹ inclusi i contratti di apprendistato

Oltre il 99% dei contratti dipendenti è a tempo indeterminato.

Contratti a tempo indeterminato e a tempo determinato

2015 % sul totale di cui donne di cui uomini
A tempo indeterminato¹ 99.7% 61% 49%
A tempo determinato 0.3% 100% 0%
Totale 2.200

¹ inclusi i contratti di apprendistato

Il 13% del personale, in maggioranza donne, usufruisce del part-time.

Contratti full e part-time

2015 % sul totale di cui donne di cui uomini
Full Time 87% 57% 43%
Part Time 13% 86% 14%

Il congedo parentale (un diritto che riguarda la totalità del personale, indipendentemente dalla tipologia contrattuale) è stato utilizzato da quasi il 5% dei dipendenti, in maggioranza donne (97%).

Congedo parentale

2015 Uomini Donne Totale
Dipendenti che hanno diritto al congedo parentale¹ 857 1,343 2,200
Dipendenti che hanno usufruito del congedo parentale 3 98 101
Dipendenti tornati al lavoro dopo congedo parentale 3 95 98
% di ritorno al lavoro e retention dopo congedo parentale 100% 97% 97%

¹ Per uniformità con le altre tabelle del capitolo si riportano gli headcount al 31 dicembre 2015; va rilevato che, per quanto riguarda il godimento del congedo parentale, la totalità dei dipendenti è da intendersi comprensiva di coloro che non risultano negli headcount a fine anno per cessazione/dimissioni.