La nostra storia è attraversata da rapporti intensi e profondi con le comunità, dalla totalità dei nostri potenziali utenti cui dedichiamo prodotti e servizi ai diversi gruppi di interesse che con noi collaborano, interagiscono, si confrontano; dai Paesi nei quali operiamo al vasto mondo del web; dalle località in cui siamo presenti con uffici o negozi agli spazi e ai luoghi dove scegliamo di intervenire a sostegno di progetti solidali.

Interpretiamo il concetto di comunità nel senso più esteso possibile. È un vantaggio che proviene dalle nostre stesse attività, da ciò di cui ci occupiamo: libri, magazine, contenuti. Sentiamo il dovere di riflettere sugli impatti delle nostre attività nei confronti di comunità più circoscritte, particolari e comprendiamo l’importanza, per queste, dell’attenzione e dell’impegno che dedichiamo loro.

Iniziative di sostegno alla comunità

A livello di Gruppo e dei singoli business sono molteplici le attività realizzate nel 2015 con l’obiettivo di sostenere singole associazioni e progetti a vantaggio della collettività.

Già dal 2014 il Gruppo ha scelto di contribuire con una donazione, simbolicamente in occasione delle festività di fine anno, a favore di progetti in linea con l’impegno di responsabilità sociale di Mondadori: dopo il contributo devoluto alla Fondazione Abio Italia Onlus, che opera sul territorio nazionale per migliorare la qualità della vita in ospedale di bambini e ragazzi, e destinato all’apertura di una ludoteca presso un ospedale pediatrico, nel 2015 la donazione ha avuto per oggetto i Punti Luce di Save the Children, un progetto per contrastare la povertà educativa di milioni di bambini e adolescenti italiani. I Punti Luce sono spazi ad alta densità educativa collocati nei quartieri svantaggiati delle città, dove bambini e ragazzi tra i 6 e i 16 anni e le loro famiglie possono usufruire di attività gratuite: sostegno allo studio, laboratori artistici e musicali, gioco e attività motorie, promozione della lettura, accesso alle nuove tecnologie, educazione alla genitorialità, consulenza pedagogica, pediatrica e legale.

Un’altra forma di sostegno alla comunità è quella veicolata attraverso singoli titoli del catalogo dei marchi editoriali di Gruppo: oltre ai volumi già menzionati a proposito di Mediafriends, si segnalano Undici per la Liguria di Einaudi, un’antologia realizzata da undici scrittori liguri, di nascita o adozione, il cui ricavato della vendita ha contribuito ad aiutare la Scuola dell’infanzia di San Fruttuoso di Genova, resa inagibile dall’alluvione nell’ottobre del 2014; e il libro di Mario Calabresi, Non temete per noi, la nostra vita sarà meravigliosa (Mondadori) che ha sostenuto l’associazione Medici per l’Africa CUAMM, finanziando 30 borse di studio per ostetriche in Uganda.

Anche Mondadori Retail si è fatta parte attiva con una donazione a favore dell’Istituto europeo per la ricerca sulla fibrosi cistica (IERFC) e l’iniziativa natalizia in collaborazione con Cesvi per sostenere la lotta all’Aids nell’Africa sub sahariana e rialzare il livello di attenzione fra i giovani italiani sulla prevenzione. Nel mese di dicembre i volontari del Cesvi sono stati presenti nei Mondadori Megastore e Bookstore delle principali città italiane per realizzare pacchetti regalo e raccogliere offerte per sostenere i progetti dell’associazione.

Sono particolarmente significativi e declinati in ambiti diversi i progetti realizzati dall’area magazine nel 2015.

La scoperta delle eccellenze italiane nel mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura e del’enogastronomia è il fulcro attorno al quale per il secondo anno ha preso vita Panorama d’Italia, il tour in 10 città italiane organizzato dal newsmagazine Mondadori tra marzo e novembre 2015. Grande il coinvolgimento del pubblico in questa live&media experience: 4 milioni di persone raggiunte, tra lettori, utenti web e partecipanti diretti del tour, numeri in crescita rispetto alla prima edizione. Tra le novità della seconda edizione il coinvolgimento di istituti secondari superiori in ogni città e la donazione di 3.500 volumi alle scuole partecipanti. La terza edizione di Panorama d’Italia è in corso.

Con spirito analogo, ma una focalizzazione su Milano e hinterland, Mondadori ha allestito, in collaborazione con Expo in Città e per tutta la durata di Expo 2015, un palinsesto di eventi aperti al pubblico– opening, mostre, showcooking, incontri con personaggi del mondo della cultura, del design e del food – organizzati all’interno di showroom, location e siti storici del territorio milanese. Mondadori Electa ha pubblicato una guida mensile gratuita degli eventi – realizzata in italiano e in inglese – distribuita ogni volta in 300 mila copie in oltre 110 luoghi della città, in aggiunta al sito e all’app dedicati. All’iniziativa hanno collaborato i magazine Donna Moderna, Interni, CasaFacile, Sale&Pepe, e Icon.