Libri

Sperling & Kupfer e Wattpad si uniscono per portare nelle librerie italiane le storie di Wattpad

Sperling & Kupfer avrà un diritto di opzione sulla scelta delle storie italiane presenti su Wattpad e sulla traduzione dei titoli pubblicati da Wattpad Books.

Sperling & Kupfer e Wattpad, la compagnia mondiale di intrattenimento multipiattaforma dedicata a storie inedite, annunciano oggi una partnership per portare i contenuti in lingua italiana di Wattpad nelle librerie italiane. Sperling & Kupfer godrà di un diritto di opzione sulla pubblicazione delle storie in lingua italiana della piattaforma e sulla traduzione dei titoli in lingua inglese del marchio Wattpad Books.
La community italiana di Wattpad conta 1 milione e 400 mila utenti, e globalmente, sulla piattaforma esistono 14 milioni di storie scritte in italiano.

“Gli utenti italiani di Wattpad sono appassionati, coinvolti e molto fedeli ai loro autori preferiti” ha dichiarato Ashleigh Gardner, Vice Direttore Generale, Wattpad Studios, settore libri. “Abbiamo notato quanto sia forte e partecipato il sostegno della community italiana verso le opere pubblicate che provengono da Wattpad e verso gli adattamenti cinematografici, e per questo siamo entusiasti di lavorare con Sperling & Kupfer per portare nuove storie italiane di Wattpad sugli scaffali delle librerie”.

COP_Todd_After1_BIG.indd

“Sperling & Kupfer e Wattpad sono sempre stati un binomio vincente, sin dal 2015, anno in cui la nostra casa editrice pubblicò in Italia After, il romanzo di maggior successo nato su Wattpad. L’idea innovativa di utilizzare le nuove tecnologie per trovare e promuovere una nuova generazione di autori rappresenta un’importante evoluzione dell’editoria. Siamo dunque molto felici che questo rapporto duraturo sia sancito ora da questa partnership ufficiale” ha dichiarato Stefano Peccatori, Direttore Generale di Sperling & Kupfer.
Sperling & Kupfer è l’editore italiano di After, la serie bestseller internazionale di Anna Todd nata su Wattpad e poi arrivata con successo anche al cinema.

Tra le altre storie di successo nate su Wattpad e pubblicate da Sperling & Kupfer si ricordano la serie Bad Boy di Blair Holden, la saga dark romance Kiss me like you love me di Kira Shell, e i romanzi di Silvia Ciompi, l’ultimo dei quali, recentissimo, Volevo solo sfiorare il cielo.

L’accordo giunge sulla scia di una serie di partneship siglate da Wattpad con editori internazionali. Nel 2020, Wattpad ha annunciato la partnership con Penguin Random House Grupo Editorial per la Spagna e i paesi di lingua spagnola, e con Penguin Random House UK per il Regno Unito e i paesi del Commonwealth.

Wattpad
La visione di Wattpad è quella di intrattenere e unire il mondo attraverso le storie. Wattpad è un’importante piattaforma social di storytelling, una community di oltre 90 milioni di utenti che dedicano più di 23 miliardi di minuti al mese ai racconti originali lì contenuti. La tecnologia della Wattpad’s Story DNA Machine Learning permette alla compagnia di scoprire romanzi di spicco tra più di un milione di testi caricati sulla piattaforma. Wattpad Studios e Wattpad Books stanno trasformando l’intrattenimento e l’editoria, utilizzando l’analisi dei dati della piattaforma per trasformare le storie di Wattpad in libri, film e serie televisive. Wattpad Brand Partnerships aiuta altri marchi a creare interazione con i consumatori della generazione Z. La compagnia ha sede a Toronto, in Canada. Scopri di più su company.wattpad.com.

Sperling & Kupfer
Sperling & Kupfer è una delle storiche case editrici italiane. Il suo catalogo include autori dal successo internazionale come Stephen King, Nicholas Sparks, Danielle Steel, Anna Todd e le autrici bestseller italiane Sveva Casati Modignani e Sara Rattaro (il cui nuovo romanzo Una felicità semplice uscirà il 20 aprile).

Celebriamo il Dantedì nell’anno di Dante Alighieri

Giovedì 25 marzo celebreremo il Dantedì, ovvero la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita nel 2020 dal Consiglio dei ministri su proposta del Ministero della Cultura. Il 25 marzo infatti è la data a cui gli studiosi fanno corrispondere l’inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia.

Un’edizione particolarmente importante in quanto l’anno 2021 è stato interamente dedicato al Sommo Poeta, poiché ricorre il settecentesimo anniversario della sua morte. Anche il Gruppo Mondadori vuole quindi ricordare il genio di Dante con diverse iniziative.

Dante sui social

La nostra rete di librerie Mondadori Store ha iniziato da tempo a celebrare l’anniversario sui propri canali social attraverso l’hashtag #700dante. Inoltre, in occasione del Dantedì, proporrà la rubrica “Dante nei social”, che immagina le conversazioni WhatsApp tra Dante e altri celebri interlocutori.

Sugli account del Nuovo Devoto-Oli, il nostro vocabolario dell’italiano contemporaneo, vengono periodicamente condivise le parole di origine dantesca: scopritele tutte con l’hashtag #DivineParoleNDO.

I nostri titoli

Le case editrici del Gruppo Mondadori hanno pubblicato nelle ultime settimane alcuni titoli per far conoscere meglio e valorizzare la vita e le opere di Dante Alighieri.

A riveder le stelle, di Aldo Cazzullo (Mondadori) – Cazzullo ha ricostruito parola per parola il viaggio di Dante nell’Inferno. Gli incontri più noti, da Ulisse al conte Ugolino, e i tanti personaggi maledetti ma grandiosi che abbiamo dimenticato. Nello stesso tempo, racconta – con frequenti incursioni nella storia e nell’attualità – l’altro viaggio di Dante: quello in Italia. Dante denuncia tutti coloro che antepongono l’interesse privato a quello pubblico. Ma nello stesso tempo esalta la nostra umanità e la nostra capacità di resistere e rinascere dopo le sventure, le guerre, le epidemie; sino a «riveder le stelle».

Vai all’inferno, Dante!, di Luigi Garlando (Rizzoli) – A Firenze c’è una sontuosa villa cinquecentesca dove vive Vasco, quattordici anni, un bullo impenitente. A scuola fa pena ma in compenso è imbattibile a Fortnite. Finché un giorno, a sorpresa, viene battuto da un avversario che si fa chiamare Dante e indossa il classico copricapo del Poeta. Ma chi è? E perché parla in versi? Un romanzo pirotecnico dove un adolescente di oggi dovrà vedersela con il più illustre e scatenato dei maestri: Dante Alighieri.

Dante era un figo, di Annalisa Strada (Il Battello a Vapore) – Una versione molto sintetica ma fedele della Divina Commedia per bambini dai 6 ai 10 anni, utile per sapere almeno di cosa parla, per cavarsela nelle interrogazioni, e per capire perché questo poema sia ritenuto fondamentale per la lingua italiana e la letteratura mondiale.

Il mio amico Dante, di Geronimo Stilton (Piemme) – Il nostro caro Geronimo è partito per Firenze, per partecipare alle celebrazioni del Dantedì. Durante il volo, però, si è addormentato, ha iniziato a sognare e si è ritrovato alle porte dell’Inferno, dove è stato accolto da Dante in pelliccia e baffi!

La Divina Commedia raccontata ai bambini, di Annamaria Piccione (Mondadori) – La Divina Commedia in prosa, che rilegge per i più piccoli uno dei viaggi più affascinanti della letteratura mondiale. Si trasforma così in un romanzo d’avventura che tra incontri inaspettati, scenari mozzafiato, demoni brontoloni e canti angelici conduce Dante nei tre regni dell’aldilà, in un cammino a ritroso nella sua memoria e sempre più a fondo dentro sé.

Le attività didattiche

Mondadori Education ha dedicato una sezione del proprio sito ai contenuti e ai materiali dedicati al Sommo Poeta pensati per gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.

A fine marzo inoltre la nostra casa editrice scolastica lancerà una escape room didattica sull’ambiente online dei Campus di HUB Scuola, la propria piattaforma di e-learning.

Gli appuntamenti live

La Fondazione Pordenonelegge invita tutti i ragazzi della scuola primaria a una lezione speciale di Geronimo Stilton su Dante Alighieri, in diretta martedì 25 marzo alle ore 10 sulla piattaforma Zoom (accesso dal sito della fondazione).

Mondadori Education ha organizzato giovedì 25 marzo un Dialogo su Dante con diversi studiosi ed esperti di letteratura. Gian Luigi Beccaria parlerà della vicinanza di Dante al mondo linguistico e culturale di oggi, Stefano Prandi di Dante come poeta “popolare”, Tomaso Montanari spiegherà il rapporto del poeta con l’italiano e il latino, infine Giulio Ferroni si occuperà dei personaggi danteschi. L’incontro sarà trasmesso in diretta alle ore 16 sul sito di Mondadori Education.

Venerdì 26 marzo Luigi Garlando presenterà in streaming il suo libro Vai all’inferno, Dante! (Rizzoli), in diretta alle ore 20:30 sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della Libreria Palomar. All’evento, moderato da Niccolò Maria Santi, parteciperà anche l’artista Carlo Rispoli con alcune sue illustrazioni.

Martedì 29 marzo alle 18:30 ci sarà un altro evento live con Franco Nembrini e l’illustratore Gabriele Dell’Otto, che presenteranno il Purgatorio di Dante Alighieri (Mondadori) in diretta sulla pagina Facebook di laFeltrinelli. 

Come raccontare Dante ai ragazzi di oggi? Sarà il tema dell’incontro con Luigi Garlando e Daniele Aristarco, live martedì 30 marzo alle 14:30 sul sito di Mondadori Education.

Mettiamo la lettura al centro

Mondadori Education e Mondadori - Libri per ragazzi lanciano "La lettura al centro": dalla scuola Primaria alla Secondaria, il progetto mette la lettura al centro della didattica, attività indispensabile per la crescita e la formazione di bambini e ragazzi.

In una società altamente digitalizzata spesso i più giovani reputano la lettura come qualcosa di astratto e lontano, se non addirittura noioso. Ma la lettura è altro: stimola la fantasia e l’immaginazione, fa vivere esperienze variegate e fa incontrare mondi lontani, oltre a essere uno strumento fondamentale per acquisire conoscenze e strumenti espressivi.

Per questo sentiamo fortemente l’importanza di infondere l’interesse e l’amore per i libri sin dalla più tenera età. Da questa nostra volontà è nato il progetto La lettura al centro.

Grazie alla sinergia tra Mondadori Education e Mondadori – Libri per ragazzi, l’iniziativa unisce il mondo scolastico e la migliore narrativa per ragazzi, con l’obiettivo di mettere la lettura al centro dell’attività didattica quotidiana.

Il tema scelto è “Gli scrittori fanno scuola”, con la partecipazione dei più noti autori di libri per ragazzi: video testimonianze, eventi live, incontri virtuali con le classi e una maratona di lettura, accompagnati da manuali didattici pensati per gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado.

Per conoscere le caratteristiche e il programma del progetto: mondadorieducation.it/letturalcentro

Al via la terza edizione del concorso #Leparolechesiamo, la scuola che vogliamo

Scuola del futuro: la parola agli studenti

  • Innovazione, sostenibilità, inclusione, rispetto, motivazione, attenzione alla complessità del mondo, concretezza: queste le parole chiave per la scuola di domani emerse da una survey tra 190 studenti in 13 scuole all’interno del progetto promosso da Mondadori Education in collaborazione con Università Cattolica e Intesa Sanpaolo.
  • Parte da qui la call to action alle scuole di tutta Italia che per la prima volta offre agli studenti la possibilità di fare davvero la differenza, avviando il cambiamento. I tre progetti vincitori verranno presentati alle istituzioni scolastiche e accompagnati alla ricerca di finanziamenti per la loro realizzazione
IMMAGINE-contest-NDO-2021

Con #Leparolechesiamo, la scuola che vogliamo, giunge alla terza edizione il concorso per le scuole promosso da Mondadori Education e il Nuovo Devoto-Oli, che quest’anno si arricchisce, con una comunanza di intenti inedita nel settore, della collaborazione di Università Cattolica, per la parte di ricerca scientifica, e di Intesa Sanpaolo, l’ente che più incide oggi nella promozione di iniziative concrete a sfondo sociale.

Come dovrà essere la scuola del futuro? Come potrà formare gli studenti per renderli davvero partecipi di un percorso formativo che conferisca loro le parole, i pensieri e gli strumenti per diventare cittadini a tutto tondo? Dal futuro della scuola dipende il futuro dell’Italia, ma troppo spesso se ne parla senza ascoltare chi la scuola la vive, la frequenta, la fa. #Leparolechesiamola scuola che vogliamo è un progetto corale, dove per la prima volta, al di fuori e al di là dei tavoli di concertazione, sono gli studenti a dire la loro. E a fare la differenza.

Volta a scoprire cosa pensano gli studenti della scuola di oggi e come vorrebbero la scuola di domani, arriva oggi a conclusione la prima fase  quella dell’ascolto  del concorso, che ha visto coinvolti 190 ragazzi di quarta superiore in 13 scuole, da Enna a Foggia, da Lecce a Milano, da Prato a Napoli, da Rho a Catania e a Caltanissetta, in un format unico e innovativo – i Future Lab – condotti dai sociologi e dagli psicologi del TraiLab dell’Università Cattolica, che si occupa, con ottica interdisciplinare, di realizzare «azioni trasformative».

Si tratta di 15 laboratori tematici, con un preciso metodo scientifico, orientati alla costruzione di immaginari e progettualità sulla scuola e il suo rapporto con la società. Un percorso a tappe per stimolare negli allievi un’analisi critica del presente (Distopia, fase critica), proporre alternative per superare le criticità individuate (Utopia, fase dell’immaginazione) e individuare gli elementi che permettano di avvicinarsi ai futuri desiderati (Possibili desiderabili, fase dell’implementazione). Un lavoro fatto di immagini, video, testimonianze e racconti, che saranno raccolti in un e-book, dal quale emerge che se da una parte i ragazzi stessi continuano a credere nella scuola come istituzione formativa della loro identità, dall’altra ne percepiscono con sofferenza un distacco dai loro bisogni e desidererebbero una scuola più attuale, più capace di motivarli e di inserirli nella complessità del mondo, più capace di rispetto per i più giovani, per l’ambiente, per chi è in difficoltà.

I risultati di questa inedita survey – la prima analisi qualitativa su un campione così ampio di ragazzi ai tempi del COVID19, che è stato un elemento di forte destabilizzazione  servono ora a elaborare le indicazioni per la seconda fase del concorso, quella della restituzione: una call to action alle scuole di tutta Italia di ogni ordine e grado, che chiama a raccolta gli studenti in una challenge per elaborare un progetto concreto sulla scuola che vorranno, formulato intorno alle tre direttrici fondamentali per uno sviluppo armonioso: innovazione, sostenibilità, inclusione. Un progetto che ribadisce la centralità della scuola nella costruzione di un futuro, offre la possibilità di coinvolgere i giovani di tutte le classi sociali e di tutte le provenienze e mira a colmare il gap che ancora oggi fa sì che gli studenti e i bambini più disagiati partano con il freno a mano tirato nella corsa della vita.

Bambini e ragazzi avranno tempo dal 2 febbraio al 16 aprile per dar vita alle loro proposte. Un board di esperti delle istituzioni coinvolte selezionerà poi i 10 progetti più interessanti, che verranno sottoposti al giudizio della community di Mondadori Education e Nuovo Devoto-Oli. Tra questi, nella terza fase del concorso, quella attuativa, i tre progetti che risulteranno vincitori verranno presentati alle istituzioni scolastiche e, attraverso la ricerca di opportuni finanziamenti, accompagnati alla realizzazione.

Obiettivo primario del concorso #Leparolechesiamo, la scuola che vogliamo è infatti quello di lanciare un segnale forte, con le giuste risorse, per avviare il cambiamento verso la scuola del futurodando finalmente voce a chi il mondo della scuola lo abita quotidianamente. Non un mero esercizio di fantasia, ma una concreta possibilità d’azione, un atto di fiducia nei ragazzi e nei loro insegnanti.

«Con questo concorso, arrivato alla quarta edizione, Mondadori Education ribadisce il suo impegno – afferma Paolo Reniero, direttore marketing e digital della casa editrice – al fianco di docenti e studenti nel percorso di innovazione e digitalizzazione della scuola. Dopo un anno particolarmente difficile, abbiamo voluto dare un segnale forte, di fiducia ai giovani, allargando lo sguardo e coinvolgendo prestigiosi partner istituzionali, per una nuova edizione che mette al centro la scuola e chi la frequenta. Abbiamo voluto ascoltare la voce degli studenti, accompagnandoli nell’ideare e realizzare dei progetti concreti che possano contribuire a costruire un domani migliore. Perché la scuola è il nostro futuro e il luogo dal quale ripartire insieme.»

«Nell’impegno di Intesa Sanpaolo – dichiara Elena Jacobs, responsabile Valorizzazione del Sociale e Relazioni con le Università Intesa Sanpaolo – c’è da sempre l’attenzione ai giovani, alla loro formazione e al successivo accesso al mondo del lavoro, elementi entrati a pieno titolo nel nostro Piano di Impresa. Con il coinvolgimento in questa importante iniziativa, anche dal punto di vista progettuale, il Gruppo conferma la propria vicinanza agli studenti con progetti mirati e adatti alle differenti fasce d’età per aiutarli ad affrontare con sicurezza le sfide del futuro e cogliere le opportunità di crescita formativa e personale.»

«L’adolescenza è il momento del progettare, del pensare e del pensarsi al futuro, ma questa apertura al domani non è sempre semplice – dichiara Emanuela Confalonieri, docente di psicologia dello sviluppo e dell’educazione di Università Cattolica – Da qui l’idea di proporre il Future Lab agli studenti. Dal lavoro è emerso che i ragazzi sognano una scuola che li aiuti a individuare i propri interessi e a trasformali in competenze attraverso percorsi più individualizzati. Nei loro progetti propongono corsi di gestione finanziaria, educazione politica, tecnologia, lavori di gruppo sulla “arte di relazionarsi” per superare insicurezze e imparare a rispettarsi. Sollecitare possibili “emergenti” in questa fase delicata e drammatica del nostro convivere sociale non è un lusso, né una fantasiosa perdita di tempo.»

08 E-book_Cover

Huawei Books, la nuova libreria digitale per gli amanti della lettura

Lanciata in Italia in collaborazione con le case editrici del Gruppo Mondadori, Huawei Books offre migliaia di eBook e audiolibri da leggere e ascoltare su tutti i device HMS

Bookstore

Huawei, azienda leader mondiale nella tecnologia, presenta HUAWEI Books, la libreria digitale di Huawei a portata di smartphone e tablet, lanciata in Italia in collaborazione con le case editrici del Gruppo Mondadori. Con HUAWEI Books, leggi e ascolti migliaia di racconti e storie, sempre e ovunque, in un’unica app.

Grazie a HUAWEI Books è possibile acquistare e leggere eBook da un catalogo di oltre 20.000 titoli di autori italiani e internazionali editi da Mondadori, Rizzoli, Einaudi, Piemme, Sperling & Kupfer e Mondadori Electa, e ascoltare libri narrati dalla voce degli scrittori o interpretati dai grandi personaggi dello spettacolo.

“Quest’anno si è registrata una grande crescita nel mercato dei libri digitali e gli italiani hanno riscoperto il fascino della lettura attraverso eBook e audiolibri. Leggere un libro in versione digitale o ascoltarlo dalla voce dello scrittore stesso o quella di interpreti famosi, in pochi clic, è un trend che in Huawei vogliamo cavalcare. Con HUAWEI Books vogliamo offrire ai nostri utenti la miglior esperienza di lettura possibile, simile a quella di un libro cartaceo, ma rendendola ancora più piacevole, grazie alle numerose funzioni di personalizzazione e interazione che presenta l’app”, commenta Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei Consumer Business Group Italia.

HUAWEI Books si compone di due aree principali: Read e Listen. Read è composta dalla sezione Bookstore che contiene un catalogo di migliaia di eBook, dai bestseller ai grandi classici. Grazie alla collaborazione con le case editrici del Gruppo Mondadori, sarà infatti possibile scegliere tutto il meglio della produzione editoriale mondiale, tra cui i bestseller italiani e internazionali di Ken Follett, Dan Brown, Stephen King, Gianrico Carofiglio, Paolo Cognetti, Bruno Vespa, Jo Nesbo, Fabio Volo e Michael Connelly, i grandi successi del 2020 di Maurizio de Giovanni, Alessandro D’Avenia, Paolo Giordano, Ferzan Ozpetek, o ancora le opere delle autrici più apprezzate, quali Sophie Kinsella, Sveva Casati Modignani, Jojo Moyes, Paula Hawking, Daria Bignardi, Silvia Avallone e Suzanne Collins. Il Bookstore permette non solo di acquistare il proprio libro preferito, ma anche di leggere l’introduzione provando l’anteprima gratuita (fino al 10% di testo) per decidere se proseguire con la lettura del libro. Un’altra sezione dell’area Read è la Libreria, che permette di organizzare nel migliore dei modi i propri eBook, seguire i progressi della lettura e ricercare i libri per Categoria come romanzi, biografie, thriller e molto altro ancora.
HUAWEI Books possiede molteplici funzioni che rendono la lettura ancora più piacevole, interattiva e personalizzabile. Ad esempio, è possibile fare delle annotazioni a bordo del testo, evidenziare parole e frasi, personalizzare la lettura scegliendo il colore dello sfondo del libro o cambiando lo stile del testo. Ma non solo: con la funzione Text-to-Speech, è possibile trasformare il testo scritto di un eBook in audio, in modo che l’utente, in qualsiasi momento, possa ascoltare il libro invece di leggerlo.
Grazie alla funzione lettura intelligente, è inoltre possibile regolare la luminosità dello schermo o attivare la modalità notturna per ridurre la luce blu, così da poter leggere in qualsiasi situazione e in ogni momento della giornata senza affaticare gli occhi. Inoltre, HUAWEI Books funziona anche come vero e proprio “lettore” di libri o documenti presenti sul device dell’utente, semplicemente importando i file dal menù Libreria.

L’area Listen, invece, disponibile a partire dalle prossime settimane, è composta dal catalogo dedicato agli audiolibri. Grazie al coinvolgimento delle voci di scrittori e personaggi noti, farà scoprire a tutti i book lover una modalità più coinvolgente di fruire i libri, tra i quali Petrademone, letto da Marco D’Amore; Storie della buonanotte per bambine ribelli, con Levante, Paola Cortellesi, Luciana Littizzetto, Paola Turci; Nessuno come noi, letto da Luca Bianchini; Chi manda le onde narrato da Fabio Genovesi; L’Arminuta, interpretato da Jasmine Trinca, insieme a titoli come i celebri L’ombra del vento di Carlos Ruiz Zafon, letto da Riccardo Bocci o I pilastri della terra di Ken Follett, letto da Riccardo Mei. È possibile ascoltare un audiolibro durante gli spostamenti quotidiani in auto, autobus o treno, o mentre si svolgono attività non compatibili con la lettura di un libro cartaceo, come durante l’attività fisica.

“Siamo soddisfatti della collaborazione nata con Huawei, società punto di riferimento nel settore delle tecnologie, che, affiancata dalle nostre case editrici, si affaccia oggi nel mercato dell’editoria digitale. L’accordo assume un significato ancora maggiore se rapportato all’anno appena concluso, nonché al periodo che stiamo ancora vivendo: da una parte il comparto editoriale ha tenuto bene e la lettura è cresciuta, dall’altra milioni di italiani hanno scoperto anche l’esperienza degli eBook e degli audiolibri, determinando così per gli editori la necessità di rispondere alle esigenze di nuovi lettori, anche attraverso la sperimentazione di modelli distributivi diversi. Grazie a questo progetto, ci confermiamo ancora una volta editori leader non soltanto per la qualità del catalogo e il prestigio dei nostri autori, ma anche per l’attenzione nell’intercettare i cambiamenti”, commenta Filippo Guglielmone, Direttore Generale Operativo Trade di Mondadori Libri.

In HUAWEI Books ogni lettore possiede la sezione dedicata “Profilo”, che permette di gestire il proprio account, i contenuti nel cloud e scoprire le promozioni attive del momento.

Per ottenere HUAWEI Books, basta scaricarla da HUAWEI AppGallery o in alternativa ricercarla su HUAWEI Petal Search, un widget di ricerca che permette di effettuare un accesso rapido a tutto l’elenco di applicazioni disponibili sui device HMS.

HUAWEI BOOKS LUCKY DRAW SU APPGALLERY: SCARICA E VINCI

Con HUAWEI Books, la lettura è ancora più piacevole, perché gli utenti possono usufruire di promozioni dedicate a libri, audiolibri e molto altro, durante tutto l’anno. Dal 28 gennaio al 18 febbraio, tutti gli utenti di HUAWEI Books e AppGallery che parteciperanno al Lucky Draw, potranno vincere tantissimi premi, come HUAWEI Mate 40 Pro, HUAWEI FreeBuds Pro, coupon da utilizzare su HUAWEI Video e su HUAWEI Books.

Audiolibri

Pompei. La città viva

Il primo podcast dedicato al Parco Archeologico di Pompei

Cover_Pompei.-La-città-viva

Pompei. La città viva è un podcast prodotto da Piano P, piattaforma italiana dei podcast giornalistici, per il Parco Archeologico di Pompei, in collaborazione con Electa, in occasione della prossima riapertura al pubblico dell’Antiquarium di Pompei.

Sei episodi, condotti da Carlo Annese, nei quali ventisei tra accademici, archeologi, artisti e scrittori, insieme al direttore Massimo Osanna, raccontano la storia e l’evoluzione di una delle più grandi ricchezze del patrimonio italiano: dalla tragica eruzione del Vesuvio che nel 79 dopo Cristo fece scomparire una città intera sotto una coltre di cenere e lapilli alla scoperta casuale che diede inizio agli scavi nel 1748, fino all’ultimo straordinario rilancio del Parco Archeologico.

Valeria Parrella, Pappi Corsicato, Catharine Edwards, Maurizio De Giovanni, Andrea Marcolongo e molti altri contribuiscono a ricostruire la vita quotidiana, le arti e i costumi della città antica – dal cibo all’erotismo, dall’architettura delle domus ai giardini – mettendoli in relazione con i nostri tempi. Insieme a Cesare De Seta e Anna Ottani Cavina analizzano l’influenza che Pompei ha esercitato sulla cultura degli ultimi tre secoli, dal pensiero illuminista sulla catastrofe alla fascinazione dei viaggiatori romantici del Grand Tour fino ai best-seller sugli ultimi giorni prima della tragedia. E con Maria Pace Ottieri scoprono innumerevoli punti di contatto con la realtà di oggi, a cominciare dal rischio che corrono i 700.000 abitanti dei sette Comuni dell’area vesuviana. «Quelle rovine ci dicono che siamo sostanzialmente gli stessi», dice

il popolare scrittore napoletano Maurizio De Giovanni. «Quella città, con i suoi mercati e le sue case, con la sua divisione tra una borghesia commerciale e i suburbi popolari, ricalca nella stessa identica maniera quella che sarebbe oggi la città, se la si fotografasse in una situazione simile. E speriamo che non avvenga mai».

La serie prevede 6 episodi, con uscita settimanale dall’8 gennaio 2021. Gli episodi saranno disponibili all’ascolto su Spotify, Spreaker, Apple Podcast e su tutte le principali app gratuite per l’ascolto dei Podcast.

Sommario degli episodi

Episodio 1. Il museo vivente
Episodio 2. Vivere a Pompei: dall’arte allo street food
Episodio 3. Cinquantamila volte Hiroshima
Episodio 4. I volti della ricerca
Episodio 5. La città dell’amore
Episodio 6. Dal Grand Tour a Lonely Planet

– – – – — — – — – — — — — – — –

CREDITI
Autori dei testi: Carlo Annese, Enrico Racca, Lucia Stipari; Speaker: Matteo Alì, Arianna Granata; Illustrazione della cover: Joey Guidone; Musiche originali: Nicola Scardicchio, Michele Bozzi, flauto; Antonella Pecoraro, Arpista, arpa; Montaggio e post-produzione: Giacomo Qualcuno; Editing: Giulia Pacchiarini.

#ioleggoperché: al via la quinta edizione

logoioleggoperchepayoffdata-2020

Dal 21 al 29 novembre al via la quinta edizione di #ioleggoperché, la più grande iniziativa nazionale a favore delle biblioteche scolastiche di tutta Italia che in 4 anni ha permesso di donare oltre 1 milione di libri e che ha coinvolto durante la scorsa edizione 15mila scuole e oltre 3 milioni di ragazzi.

#ioleggoperché è una iniziativa di AIE – Associazione Italiana Editori, sostenuta dal Ministero per i Beni e le attività culturali per il Turismo – Direzione generale Biblioteche e Diritto d’Autore, dal Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione – Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento, con l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB), l’Associazione Librai Italiani (ALI), il Sindacato Italiano Librai e Cartolibrai (SIL), con il supporto di SIAE – Società Italiana Autori ed Editori. Un progetto che punta a formare nuovi lettori, rafforzando nella quotidianità dei ragazzi l’abitudine alla lettura grazie alla creazione e al potenziamento delle biblioteche scolastiche.

#ioleggoperché invita tutti ad andare in libreria per acquistare un libro da donare alle biblioteche scolastiche che aderiscono al progetto. Quest’anno per agevolare le donazioni ed evitare situazioni di assembramento nei punti vendita,  è disponibile sul sito di #ioleggoperché l’elenco delle librerie che dispongono anche di modalità di acquisto a distanza.

Come gli anni scorsi anche il nostro Gruppo aderisce a #ioleggoperché, contribuendo alla donazione di libri alle scuole da parte degli editori  italiani, che andrà a raddoppiare, fino a un massimo di 100.000 copie, i volumi donati dai clienti delle librerie.

Per tutte le informazioni sull’iniziativa visitare il sito: https://www.ioleggoperche.it/

BookCity Milano 2020

BookCity Milano 2020, la manifestazione aperta e inclusiva dedicata al libro e alla lettura, si trasforma quest’anno in un’edizione ancora più speciale tutta in digitale.

BookCity Milano 2020, la manifestazione aperta e inclusiva dedicata al libro e alla lettura, si trasforma quest’anno in un’edizione ancora più speciale tutta in digitale. 

Da mercoledì 11 fino a domenica 15 novembre, una cinque giorni di incontri con gli autori, personalità nazionali e internazionali, presentazioni, spettacoli e iniziative con le case editrici trasmessi interamente online, per raggiungere non solo i milanesi, ma tutti gli appassionati del mondo dei libri.

Un palinsesto virtuale per scoprire la ricchezza della lettura e riflettere, tutti insieme, su temi di stretta attualità, come l’emergenza climatica-ambientale, approfondita negli incontri dedicati a #TerraNostra, o la parità di genere, al centro del progetto del Comune di Milano “I talenti delle donne”. 

La nona edizione di BookCity Milano inaugura mercoledì 11 novembre alle ore 20 con “Impressioni dalla Terra”, un intervento della scrittrice e saggista britannica Zadie Smith, in dialogo con Edoardo Vigna. L’autrice di Grand Union e Questa strana e incontenibile stagione ci accompagnerà in un viaggio alla definizione del ruolo che la letteratura può giocare nel comprendere la realtà in cui viviamo, fra giustizia sociale, inclusione, multiculturalismo e pandemia.

Insieme all’autrice sul palco virtuale, il filosofo evoluzionista Telmo Pievani con un intervento dedicato al focus di #BCM2020, TerraNostra. A completare la serata l’intervento musicale de LaFil – Filarmonica di Milano con un programma che spazia da Ives a Strauss, Debussy e Mahler.

Come ogni anno, partecipiamo insieme alle nostre case editrici: Mondadori, Rizzoli, Einaudi, Sperling & Kupfer, Edizioni Piemme.

Qui il programma completo di BookCity 2019.

Gli incontri delle nostre case editrici

Mercoledì 11 novembre

Alle ore 12.30, l’incontro online “Le strade del male. Un caso di cronaca che diventa letteratura” con Nicola Lagioia, a cura di Einaudi. La città dei vivi ci porta dentro uno dei casi di cronaca più efferati degli ultimi anni, il delitto Varani. Un romanzo verità che è anche un viaggio per le strade buie della città eterna, un’indagine sulla natura umana, sulla responsabilità e la colpa, sull’istinto di sopraffazione e il libero arbitrio. Su chi siamo, o chi potevamo diventare

Impressioni dalla Terra. Alle ore 20, l’inaugurazione in diretta streaming con la scrittrice e saggista britannica Zadie Smith, autrice di Grand Union (Mondadori) e Questa strana e incontenibile stagione (Sur). In dialogo con Edoardo Vigna. A seguire, il filosofo evoluzionista Telmo Pievani con un intervento dedicato al tema dell’edizione, TerraNostra, e l’intervento musicale de La Fil – La Filarmonica di Milano.

Giovedì 12 novembre

Alle ore 18, l’incontro online, con Riccardo Staglianò e Lorenza Baroncelli, “Airbnb: chi è, chi non è, chi si crede di essere”. A cura di Einaudi. L’Italia è sempre stata meta prediletta del turismo internazionale. Poi è arrivata Airbnb, e ha cambiato tutto. Sarà la nostra salvezza o la rovina delle città? L’unica maniera sensata di uscire dal conflitto è governare il fenomeno. Come hanno fatto in varie città europee. E non solo.

Alle ore 21, l’incontro online “Restituire una voce e una storia. Plautilla Bricci architettrice”, con Melania Mazzucco. Interviene Vincenzo Trione. A cura di Einaudi. Il ritratto di Plautilla, straordinaria donna del Seicento, abilissima a non far parlare di sé e a celare audacia e sogni per poter realizzare l’impresa in grado di riscattare una vita intera: la costruzione di una originale villa di delizie sul colle che domina Roma. Tra fasti, intrighi, violenze e miserie, Melania Mazzucco torna al romanzo storico e alla passione per l’arte e i suoi interpreti.

Venerdì 13 novembre

Alle ore 16.30, in diretta Facebook, l’incontro a cura di Edizioni Piemme, “Il calcio. Una storia di amore e di risate”, insieme a Michele Negroni, Alessandro Iraci e Alessandro Trolli, con Carlo Genta. Le parodie, gli incontri con i calciatori, la radio, gli incidenti di percorso; le trasferte, il tifo, il calcetto e il fantacalcio. Il trio comico-calcistico più famoso d’Italia ironizza sulla passione sfrenata, a volte anche maniacale per il pallone.

Alle ore 17.30, l’appuntamento in diretta Facebook sulla pagina di Sperling & Kupfer, “Come sopravvivere al Fantacalcio”, insieme a Mario Giunta e Fabio ed Emanuele. Una guida sentimentale allo sport più amato dagli italiani, con dritte e strategie dell’Anchorman di Skysport e con gli aneddoti e la simpatia dell’autore di Che fatica la vita da bomber di Sperling & Kupfer

Alle ore 18, l’appuntamento online, “Una migrazione verticale” con Luca Mercalli e Vincenzo Torti, a cura di Einaudi. Possiamo salvarci dall’emergenza climatica e ridare spazio alla contemplazione di ciò che resta della natura? La montagna è una delle vie da percorrere, con le tecnologie sostenibili, l’efficienza energetica e una vita meno competitiva. Con una narrazione in prima persona sulla propria esperienza del “salire in montagna”, Luca Mercalli racconta la necessità di un cambiamento delle nostre esistenze.

Alle ore 18.30,  in diretta Facebook sulla pagina di Sperling & Kupfer, un racconto intimo che lega una voce indipendente della letteratura contemporanea italiana a  uno dei maggiori protagonisti del panorama musicale internazionale. Ne parlano Aldo Nove e Rino Parlapiano, Direttore editoriale di Sperling & Kupfer. 

Alle ore 18.30 Silvia Avallone presenta il suo ultimo libro Un’amicizia, edito da Rizzoli, con Alessandra Tedesco, sulla pagina Facebook della casa editrice.

Alle ore 19, l’incontro online “Sentire una voce”, con Daria Bignardi e La Pina. Galla, sofferente per la fine di un grande amore di cui si sente la sola  responsabile, un giorno entra per caso in un museo dove è allestita la mostra della pittrice tedesca Gabriele Münter. Quel giorno le sue opere «così piene di colore e prive di gioia» la ipnotizzano. Da quel momento la voce di Gabriele entra nella vita di Galla: la tormenta, la prende in giro e intanto le racconta la sua lunga storia d’amore con Kandinskij, così simile a quella di Galla con Doug. A cura di Mondadori.

Alle ore  20.30, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori presenta Riscatto, edito da Rizzoli, con Ilaria D’Amico sulla pagina Facebook della casa editrice.

Sabato 14 novembre

Alle ore 11 in live streaming sulle pagine di Edizioni Piemme, l’incontro con Geronimo Stilton e Massimo Polidoro “Mihi nomen est Stiltonius, Hieronymus Stiltonius!”, a cura di Edizioni Piemme. Geronimo presenta la sua storia Il mio nome è Stilton, Geronimo Stilton! integralmente tradotta in latino. Un’edizione particolare e celebrativa dedicata non solo ai ragazzi, ma anche per i più grandi che amano cimentarsi con la nostra lingua d’origine.

Alle ore 11, l’incontro online, con Roberto Vecchioni e Ermanno Paccagnini, “Insegnare: incanto e disincanto”, a cura di Einaudi. La scuola di Roberto Vecchioni è un luogo dove si insegna senza impartire lezioni. Dai versi di Saffo ad Alda Merini, dalla morte di Socrate a Spoon River, fino a Fabrizio de Andrè, quindici racconti indimenticabili e appassionati destinati a colpire il cuore e il cervello di ognuno di noi. 

Alle ore 12, in live streaming sui canali social di Riccardo Gazzaniga, l’incontro “Il coraggio delle idee: storie di uomini e donne che si sono opposti alle ingiustizie” a cura di Rizzoli. Riccardo Gazzaniga ci racconta le storie di donne e uomini straordinari che si sono opposti a soprusi e ingiustizie di ogni genere. Ribellioni pacifiche nel nome di ideali più forti della paura; storie di persone che agendo secondo la loro coscienza regalavano diritti e libertà fondamentali a tutti noi. Da Sandro Pertini il presidente partigiano a Franca Viola che disse No a un matrimonio riparatore, da Marielle Franco e la sua battaglia in difesa delle donne a Eddie Mabo che “restituì la terra” agli aborigeni, da Anna Politkovskaja la giornalista russa che inseguì sempre la verità al calciatore Carlos Caszely che si oppose a Pinochet.

Alle ore 12.30 Edoardo Albinati e Alberto Rollo dialogano su Milano con Filippo Del Corno e Gaetano Marchetti, sul sito di Bookcity. A cura di Rizzoli.

Alle ore 14, sulle pagine social di Rizzoli, l’incontro “E se Dante fosse un rapper” con Luigi Garlando e Adriano Bassi. Cosa penserebbe Dante nel mondo di oggi? E delle passioni dei ragazzi moderni? I videogiochi, il rap il calcio sono davvero così lontani dal suo mondo fatto di rime, lotte tra Guelfi e Ghibellini e “amor gentile”? Forse no…

Alle ore 14, in diretta streaming sulle pagine di BookCity, l’incontro “Monsieur Daverio”, dedicato a Philippe Daverio e alla sua pubblicazione Il vizio della curiosità, in uscita il 24 novembre per Rizzoli Illustrati.

Alle ore 14, in diretta streaming sulle pagine di Rizzoli, l’incontro online La danza in parole. Vocabolario personale di Roberto Bolle, con Roberto Bolle e Luca Bizzarri, a cura di Rizzoli. Roberto Bolle racconta il suo universo attraverso immagini e parole. Un viaggio artistico e lessicale, un ritratto intimo e fedele del più grande ballerino italiano, per capire nel profondo l’essenza della sua arte.

Alle ore 14.30, in diretta Facebook, l’incontro con Francesco Carofiglio e Alessandra Tedesco, “Il tempo in una stanza: cento poesie, cento disegni, un’unica grande storia d’autore”, a cura di Edizioni Piemme. Una raccolta di poesie dedicata al “tempo stretto” che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo, accompagnate dalle splendide illustrazioni dell’autore.

Alle ore 15, l’appuntamento online “Un incontro Malinconico”, con Diego De Silva. Intervengono Carlo Boccadoro e Eugenio Finardi, a cura di Einaudi. Ecco di nuovo tra noi Vincenzo Malinconico, l’avvocato d’insuccesso piú amato dagli italiani, in compagnia di un nuovo esilarante socio, di una nuova riluttante fidanzata, e dei suoi soliti pensieri inconcludenti. Eccolo alle prese con una nuova causa che sembra già pronto a perdere e con la malattia che lo travolgerà all’improvviso, obbligandolo a familiarizzare con medici e terapie e scatenandogli un’iperproduzione di filosofeggiamenti gratuiti sul valore della pena di vivere. 

Alle ore 15 in diretta Facebook con Paolo Bontempo, Gianluca Dario Rota e Carlo Pastore, l’incontro “Strada o oratorio, tra editoria e cinema: la storia editoriale del romanzo Giugno ambientato in una Bergamo accecata dal sole estivo” a cura di Sperling & Kupfer. Il protagonista del romanzo Giugno, scritto da membri di un giovanissimo collettivo di sceneggiatori, deve scegliere tra le amicizie del quartiere e quelle dell’oratorio, tra la gang e l’amore. Un romanzo di formazione nato nel mondo della sceneggiatura che ha conquistato il Milano Pitch.

Alle ore 15.30, l’incontro streaming, “La malinconia del ricordo”, con Mauro Corona e Paolo Cognetti. Mauro Corona si riscopre bambino, mettendo nero su bianco le parole – sempre misurate, mai lasciate al caso – di Celio, l’anziano amico, alla ricerca delle radici di un male di vivere sempre scacciato e mai sopito, nel duro e apparentemente impenetrabile cuore da montanaro.Testimone di un’esistenza che si fa simbolo di una terra sospesa nel tempo, in cui la solitudine sembra l’unico rimedio al contagio della miseria e del dolore. Le uniche leggi e autorità riconosciute sono quelle della natura, al contempo madre e matrigna, ma fondamentale è il potere dell’amicizia, rara e inafferrabile ma capace di farsi salvifica nell’ostilità e nell’indifferenza del mondo. A cura di Mondadori.

Alle ore 16.30,  in diretta Facebook sulla pagina di Sperling & Kupfer, un viaggio nei sentimenti attraverso le parole del poeta più amato del web insieme a Francesco Sole, autore di Così è l’amore di Sperling & Kupfer.

Alle ore 17.30, in diretta Facebook sulla pagina di Sperling & Kupfer, “La personale ricetta della felicità” di Federica Panicucci, autrice di Il coraggio di essere felice a cura di Sperling & Kupfer, un’ispirazione per tutte le donne che  vogliono imparare a volersi bene. Insieme al direttore editoriale Rino Parlapiano. A cura di Sperling & Kupfer. 

Alle ore 18, l’incontro online “Tu conta su di me”, insieme a Simona Sparaco. Interviene Chiara Gamberale. Che cosa faresti se sapessi la data di scadenza di ogni cosa che ti capita: la vivresti lo stesso, con la certezza di perderla, oppure la eviteresti per non provare dolore? La storia di una donna, un uomo e un bambino che si riconoscono a vicenda. E riconoscendosi smettono di avere paura. A cura di Einaudi.

Alle ore 18 in live streaming sulla pagina di Mondadori Libri per ragazzi e Lega Nerd, l’incontro “Un viaggio a Providence, tra i misteri di Lovecraft”, insieme a Giovanni Eccher e Gabriella Giliberti di Lega Nerd. Giovanni Eccher, fumettista di Sergio Bonelli editore, scrive un omaggio al grande Howard Phillips Lovecraft e al suo mondo visionario che l’ha reso un celebrato, indimenticabile autore di culto. Una storia con un indagatore dell’incubo d’eccezione.

Alle ore 18.30, in diretta Facebook sulla pagina di Sperling & Kupfer, l’incontro “L’amore fa così… Non smette mai!”. Un amore impossibile tra un uomo e una donna, lo scontro generazionale tra una madre e una  figlia che cercano di ritrovare un nuovo terreno di dialogo. Insieme  a   Roberto Emanuelli, autore di Adesso lo sai di Sperling & Kupfer, con il direttore editoriale Rino Parlapiano.

Domenica 15 novembre

Alle ore 10.30, in diretta Facebook, l’incontro “Oltre la cornice. Alla scoperta di aneddoti curiosi, nascosti in celebri dipinti”, insieme a  Jacopo Veneziani e Cristina Giopp (The girl in the gallery). Cosa succede quando guardiamo un quadro? Improvvisamente gli artisti si fanno presenti, sembrano stare al nostro fianco e ci parlano. Ma per comprendere il loro linguaggio abbiamo bisogno di un interprete, che ci accompagni alla scoperta delle storie che si celano dietro le immagini. Un viaggio iniziatico nel mondo dell’arte pittorica, sotto la guida di Jacopo Veneziani, giovane divulgatore, storico dell’arte e accademico alla Sorbonne di Parigi. A cura di Rizzoli.

Alle ore 12, a cura di Einaudi, l’incontro online  “La neolingua dell’economia”, con Jean-Paul Fitoussi. Lectio all’interno del palinsesto Terra Nostra Papers. Un viaggio per provare a comprendere la lingua dell’economia. Un idioma che tutti parliamo e che ha sempre meno contatti con la realtà.

Alle ore 12, a cura di Edizioni Piemme, l’incontro con Benedetta Tobagi e Arnoldo Mosca Mondadori “Giona, un uomo in fuga”. Una rilettura della storia del profeta biblico che ci parla di un’esperienza universale: la difficoltà di accettare le sfide del nostro destino. A cura di Edizioni Piemme. 

Alle ore 12, sui canali social di Davì, l’incontro con Daniele Davì e Giulio Pasqui di Webboh, “Tik tok non basta!”. Daniele Davì è uno dei tiktokker più seguiti ma non solo. Con questo libro Daniele parla ai ragazzi di amicizia e di coraggio, di paure e rivincite e li spinge a non arrendersi e credere in sé stessi. La storia di un viaggio e di vite che si intrecciano, si stringono, tra momenti di allegria e altri drammatici. A cura di Fabbri Editore.

Alle ore 13, in diretta Facebook, l’incontro “Ogni storia d’amore è diversa a modo suo: situazioni di vita quotidiana e inciampi dell’amore”, con Dario Matassa e Sofia Viscardi, a cura di Sperling & Kupfer. Il giovane autore bolognese Dario Matassa, voce del web con il suo blog e il podcast “SeconDario”, racconta 25 situazioni di vita quotidiana sui giovani e sull’amore raccolti nel suo libro Non ti ho chiamato amore, ma ti ho pensato tale. Storie che mostrano con semplicità cosa sia l’amore, da una prospettiva diversa che non è sempre quella che porta al lieto fine.

“Proteggere dal crimine e dalla violenza gli animali non umani”. Alle ore 14 con Ermanno Giudici e Paola D’Amico. Ermanno Giudici, in ENPA da più di 40 anni, e Paola D’Amico, giornalista del Corriere della Sera, raccontano le inchieste che hanno svelato i più diversi e malvagi abusi sugli animali per affermare una volta di più che tra i più deboli della nostra modernità ci sono anche loro, i senza voce per eccellenza. A cura di Sperling & Kupfer.

Alle ore 14.30, l’incontro con Oscar di Montigny e Paola Maugeri “Pensare un mondo nuovo. La rivoluzione della gratitudine”, a cura di Mondadori Electa. Un nuovo modello di società è possibile e per attuarlo è importante riscoprire un sentimento troppo spesso dimenticato: la gratitudine. Un’emozione così importante da diventare la bussola con la quale orientarsi in futuro. Provare gratitudine e suscitarla negli altri sarà la via per costruire nuovi, rivoluzionari modelli sociali, culturali e di business, a partire dal principio dell’Economia Sferica, un’economia che mette al centro l’amore per gli altri esseri umani, che è il più importante motore economico.

Alle ore 14.30, con Elena Pigozzi e Giuseppe Lupo, a cura di Edizioni Piemme, l’incontro “Cento anni di storia attraverso la cruna di un ago”. Una favola contemporanea che segue il ritmo di un telaio. L’arte del ricamo, paziente come quella di raccontare storie, si intreccia nelle esistenze di quattro generazioni di donne, unite dall’amore per questo mestiere secolare.

Alle ore 15, l’appuntamento online con Giorgio Falco a cura di Einaudi, “Un continuo principio di incendio”. Il 29 gennaio 1996 il teatro La Fenice brucia per mano del titolare di una piccola ditta in ritardo sulla fine dei lavori di restauro. L’incendio raggiunge il suo picco irreversibile – il cosiddetto flashover – in pochi minuti. È l’innesco che provocherà la completa distruzione della Fenice e il punto di partenza di un libro che è ricostruzione di una storia vera, romanzo di un’ossessione, interrogazione sul desiderio di possesso e distruzione, sul potere del denaro di trasformare le cose e i corpi, sul modo in cui raccontare, oggi, una storia. Quando l’incendio si spegne, Flashover è il libro per capire il mondo che resta.

Alle ore 16, l’incontro “Droga, spaccio e mafie: le inchieste in bici di Vittorio Brumotti” a cura di Edizioni Piemme, con Vittorio Brumotti e Vincenzo Rubano. Le incursioni e le inchieste sul campo del grande inviato di Striscia la notizia su criminalità e droga, che minacciano tutta l’Italia da nord a sud.

Alle ore 17, l’appuntamento online con Nicolai Lilin, insieme a Diego Fusaro e Matteo Carnieletto “Lilin racconta Vladimir Putin, l’ultimo zar”. Un uomo che lotta per il potere, una storia affascinante, piena di intriganti contraddizioni, pagine buie e luminose. Vladimir Putin, il nuovo zar di tutte le Russie, raccontato come in un romanzo da Nicolai Lilin. A cura di Edizioni Piemme.

Alle ore 18, l’appuntamento online con Rosanna D’Antona, Paolo Veronesi e Nicoletta Carbone: “Umberto Veronesi: quando un incontro ti cambia l’esistenza”. A cura di Edizioni Piemme. Il racconto personale di una donna che ha intrecciato il proprio destino a quello di un grande medico, riuscendo a vincere la malattia, cambiando la propria esistenza e scegliendo di dedicare da quel momento la sua vita ad altre donne e alla prevenzione del cancro al seno.

Alle ore 18.30, l’incontro online con Luca Bizzarri e Mario Calabresi: “Gli stranieri siamo noi”, a cura di Mondadori. Luca Bizzarri, al suo esordio narrativo, scrive una black comedy che racconta come una piccola seccatura, un problema da poco, nella notte di due poliziotti possa trasformarsi in tragedia. Uno sguardo diverso e tagliente sul problema dell’immigrazione, sulla convivenza tra culture, sulla pigrizia umana nel non confrontarsi con la realtà cercando spesso semplici vie d’uscita davanti alle complessità.

Alle ore 19, l’appuntamento online con Raffaele Alberto Ventura e Maura Gancitano, a cura di Einaudi: “La crisi della società della competenza”. Chi sono gli esperti a cui abbiamo affidato la gestione delle nostre vite? E cosa succede se i risultati del loro lavoro non sono all’altezza delle nostre aspettative? Dopo il grande successo di “Teoria della classe disagiata” (2017), Raffaele Alberto Ventura torna a raccontare, con un mix di citazioni pop mescolate a riferimenti a testi introvabili, le sfide della generazione dei trentenni degli anni ‘10. 

Alle ore 19.30, insieme a Edoardo Vigna, Beppe Severgnini presenta il suo ultimo libro edito da Rizzoli Neoitaliani in diretta streaming sul sito di Bookcity.

 

Storie della buonanotte per Bambine Ribelli

È in libreria il nuovo volume della serie bestseller Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli. 100 donne migranti che hanno cambiato il mondo di Elena Favilli, dedicato a cento biografie di donne che hanno lasciato il proprio paese per ragioni diverse, dalla ricerca di nuove opportunità al bisogno di fuggire da situazioni difficili. 

Con questa iniziativa la nostra casa editrice Mondadori e Bambine Ribelli supportano il progetto #futurosenzaconfini di Save the Children: una raccolta fondi per raccogliere materiali scolastici per bambine e bambini siriani che si sono rifugiati nel campo Za’atari in Giordania.

Grazie alle donazioni di lettrici e lettori delle Storie della buonanotte attraverso la pagina savethechildren.it/futurosenzaconfini, saranno acquistati kit scolastici e sarà erogata formazione a volontari e facilitatori per il corretto utilizzo di materiali tecnici sviluppati per il programma scolastico sulla prevenzione della violenza e per favorire l’uguaglianza di genere.

Bambine ribelli 3_ALTA

Lucca Comics & Games 2020

Lucca Comics & Games si trasforma in Lucca Changes

Da giovedì 29 ottobre a domenica 1 novembre torna la 54esima edizione di Lucca Comics & Games 2020, il festival internazionale del fumetto, del cinema d’animazione, dell’illustrazione e del gioco. Quest’anno in una forma nuova tutta in digitale, attraverso tutte le piattaforme di streaming online e sulla Rai.

Le  nostre case editrici partecipano con incontri, conferenze e approfondimenti in streaming online nel magico mondo del fumetto, dal game design, all’arte e all’animazione.

Qui il programma completo.

LuccaChanges__Logo 2020

Tutti i nostri appuntamenti

Giovedì 29 ottobre

Alle ore 21 l’evento online GrishaVerse: universo e personaggi.

Il “GrishaVerse” creato da Leigh Bardugo, autrice Mondadori, è un mondo straordinariamente ricco permeato di magia. L’autrice, ormai punto di riferimento per tutti gli amanti della narrativa Fantasy young adult, lo racconta ai lettori italiani per la prima volta. Interviene Miss Fiction.

 

Alle ore 19, l’incontro online con Christopher Paolini e Francesco Dimitri, Dormire in un mare di stelle.

Dopo la saga di Eragon, un forte successo di oltre 40 milioni di copie, Christopher Paolini affronta una nuova sfida con il suo libro Dormire in un mare di stelle edito da Rizzoli, un romanzo sci-fi a cui ha lavorato per dieci anni e il cui secondo e ultimo volume è appena arrivato nelle librerie italiane. Paolini dialoga con Francesco Dimitri, poliedrico autore de “Il potere della meraviglia” (Rizzoli), per una chiacchierata tra scrittori appassionati di fantastico. 

Venerdì 30 ottobre

Dalle ore 10 alle 13, l’incontro online a cura di Electa Editore Con Gianni Rodari: percorsi di cultura e animazione. 

Corso di formazione per insegnanti e educatori per comprendere a pieno l’opera di Gianni Rodari (1920 – 1980), uno dei più rilevanti autori per l’infanzia del Novecento, e acquisire gli strumenti per la dimensione applicativa nel contesto classe/gruppo delle riflessioni pedagogiche/didattiche elaborate nel corso degli anni dagli animatori del Parco della Fantasia come fissate nel documento guida della struttura rappresentato dal documento “Fondamenti per una pedagogia rodariana”. Con Pino Boero, docente di letteratura per l’infanzia e pedagogia della lettura fra i più grandi esperti di Rodari e Walter Fochesato, tra i maggiori esperti di letteratura per l’infanzia e storia dell’illustrazione e coordinatore redazionale del mensile Andersen

Evento online su iscrizione per 40 partecipanti, diviso in due tempi: il secondo incontro del corso si terrà nelle medesime modalità il 31 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 13.00. In collaborazione con il Parco della Fantasia di Omegna. Per iscriversi inviare una e-mail con i propri dati a n.orlandini@ext.luccacrea.it

Alle ore 11, l’evento online Le carte del destino con Melissa Panarello, autrice Mondadori.

Un romanzo dove si intrecciano la cartomanzia, un amore impossibile e una Sicilia magica. Il viaggio di Greta, dopo la morte della nonna Angela, in compagnia delle cose a lei appartenute, pochi oggetti, tra cui un mazzo di strane carte avvolte in un panno di velluto, i suoi tarocchi. Interviene Maurizio Temporin.

Dalle ore 14 alle 15.30 l’incontro live streaming Dalla fantastica alla rodarica a cura di Electa Editore. L’idea di una possibile fantastica grammatica, da fissare e studiare nelle sue regole portanti ha molti fondatori e altrettanti epigoni. Ne parlò Novalis nelle sue lettere, la recuperò Gianni Rodari nell’apparato di presentazione della Grammatica della fantasia, la citano Gianni Guadalupi e Alberto Manguel nel loro Manuale dei luoghi fantastici, la vagheggia J.R.R. Tolkien nel suo discorso di congedo dall’Università di Oxford, dopo i trentaquattro anni passati a sedere (scomodamente) sulla cattedra di lingua inglese. È quindi materia incerta e fastidiosa, come le fiabe, come i compiti a casa, tanto da essere spesso confinata alla narrativa per ragazzi, a quella di genere o alle attività che insegnanti e maestri potranno fare con le loro classi grazie al progetto Rodarica, che nelle varie diramazioni della fantastica ha piantato le sue radici. Di come fare o non fare, della sua necessità o illusione ne discutono, da varie angolazioni e con divagazioni imprevedibili, quattro autor* che hanno abitato e sperano di restare a lungo nelle varie stanze di questo edificio immaginario e senza porte (se non quelle del tempo). In ordine prevedibilmente alfabetico: Pier Domenico Baccalario (che modera e perde tempo, per l’appunto), Manlio Castagna (circondato dalle sue inquietanti malombre), Davide Morosinotto (accompagnato dall’oriente de La Più Grande) e Giada Pavesi, una delle più promettenti autrici italiane, che si farà barba e baffi degli altri tre. In collaborazione con Book on a Tree.

Alle ore 16 l’incontro online con Marco Rana, Gli Imperdibili di Vault.

Dal fantasy alla fantascienza, dal fumetto al grande romanzo popolare, Mondadori in questi anni si è imposta come uno degli editori più importanti della scena nazionale. Marco Rana, tra i responsabili editoriali della casa editrice, racconta i titoli più interessanti e le prossime novità della collana Vault. Interviene Gianmaria Tammaro

Alle ore 17 l’incontro live streaming A parole son bravi tutti, a cura di Electa Editore.

Laboratorio di gioco con le parole, aperto a tutti i presenti e in onore di Gianni Rodari, inventando storie, poesie, personaggi e conseguenze! Con Andrea Angiolino, giornalista, game-designer e divulgatore ludico e Beniamino Sidoti, giornalista e autore fra i fondatori di Lucca Games. 

Alle ore 19, l’appuntamento online A tu per tu con Cassandra Clare con l’autrice Mondadori. 

Cassandra Clare arriva virtualmente a Lucca per raccontarci l’universo degli “Shadowhunters”, i cacciatori di demoni protagonisti della sua saga, in occasione dell’uscita di Il libro bianco perduto (Mondadori), secondo volume della trilogia The Eldest Curses. Tra anticipazioni e dietro le quinte, scrittori amati e segreti del mestiere, un’occasione unica per incontrare e conoscere meglio una scrittrice amatissima dai fan italiani. Interviene Chiara Codecà.

Sabato 31 ottobre

Con Gianni Rodari: laboratori di cultura e animazione, a cura di Electa Editore.

Dalle ore 10 alle 13,  online la seconda parte del corso di formazione consiste in esercitazioni pratiche, a cura di Alberto Poletti e degli animatori del Parco della Fantasia di Omegna. I partecipanti saranno divisi in tre gruppi che affronteranno tre laboratori dedicati rispettivamente a Gianni Maestro, Gianni Scrittore e Gianni Giornalista. 

Gianni Maestro, ispirato alle tecniche di La grammatica della fantasia, il laboratorio sviluppa in maniera creativa manipolativa alcune tecniche di ludo linguistica secondo la teoria dell’”imparare facendo”, ma anche dell’inventare sbagliando come: binomio fantastico, non sense, carte in favola, errore creativo, le lettere disegnano, strappo creativo, la “esse” davanti. Il laboratorio ha come atto finale una produzione illustrata o scritta che rimarrà come strumento per inventare storie.

Gianni scrittore, un gioco confronto tra alcuni dei più grandi illustratori dei testi di Rodari che si concretizzerà nella sperimentazione delle campiture piene di Altan, del collage delle scenografie di Luzzati e del tratto essenziale di Munari, attraverso pennarelli, pastelli a cera, materiali di recupero, acquerelli e stoffe. A questo seguirà la creazione di una narrazione, stimolata dagli animatori attraverso l’utilizzo di alcune tecniche ludolinguistiche. 

Gianni giornalista, simulazione di una redazione di giornale attraverso la tecnica del “binomio fantastico” e seguendo le famose “5 domande del giornalismo”. L’obiettivo è scrivere articoli di fantasia, assurdi e divertenti che, ritagliati, impaginati, commentati e corredati da foto, disegni o collage diventeranno un vero e proprio giornale collettivo. La fantasia supererà la realtà? Evento online su iscrizione per 40 partecipanti, diviso in due tempi: il primo incontro teorico si terrà nelle medesime modalità il 30 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 13.00. In collaborazione con il Parco della Fantasia di Omegna. Per iscriversi inviare una e-mail con i propri dati a n.orlandini@ext.luccacrea.it

Alle ore 14, l’appuntamento online Eoin Colfer, Da Artemis Fowl a Fowl Twins: quando il crimine è un tratto di famiglia, a cura di Mondadori Libri per Ragazzi.

Dopo aver fatto appassionare milioni di lettori in tutto il mondo con le avventure di Artemis Fowl, il dodicenne genio del crimine, Eoin Colfer torna con Fowl Twins, l’attesissimo libro che racconta le peripezie dei fratelli minori di Artemis, i gemelli Myles e Beckett. Presenta Pierdomenico Baccalario  

Alle ore 16 l’incontro online con l’autore Mondadori Daniele Giannazzo, Dalla passione per le serie tv alla scrittura di un romanzo. Daniele Giannazzo, aka Daninseries, creatore e animatore di una community che raccoglie news, anticipazioni e curiosità sul mondo degli serie televisive (e non solo) e che conta ormai centinaia di migliaia di follower, ci racconta come dal suo amore per i teen drama sia arrivato a scrivere il suo primo romanzo, Roe e il segreto di Overville (Mondadori) e di quanto questa passione lo abbia influenzato nel suo processo creativo. Interviene Francesco Centorame.

Alle ore 17 in live streaming Lezioni di fantastica, a cura di Electa Editore. 

Un sasso gettato in uno stagno suscita onde concentriche che si allargano sulla sua superficie, coinvolgendo nel loro moto, a distanze diverse, con diversi effetti, la ninfea e la canna, la barchetta di carta e il galleggiante del pescatore… Non diversamente una parola, gettata nella mente a caso, produce onde di superficie e di profondità, provoca una serie infinita di reazioni a catena, coinvolgendo nella sua caduta suoni e immagini, analogie e ricordi, significati e sogni. Sono parole potenti, queste di Gianni Rodari, parole che ci fanno capire qual è il senso profondo della Grammatica della fantasia: non un manuale di istruzioni ma un serie di impulsi, che, come sassi nello stagno, generano occasioni di riflessione sui processi che guidano la fantasia. Ed è proprio partendo da quattro contributi del pedagogo Federico Batini, dell’illustratore Alessandro Sanna, dell’attore Giulio Scarpati, e del giovanissimo bookblogger Null che ne parliamo con Pino Boero, Vanessa Roghi, Gaia Stock e Luca Boschi. L’evento sarà disponibile gratuitamente tramite live streaming.

Alle ore 18, l’appuntamento online a cura di Mondadori Libri per Ragazzi Omaggio a H.P. Lovecraft – Giovanni Eccher e Manlio Castagna. 

Providence, 1904. Un vascello nero come la notte attracca al porto ma nessun marinaio scende per rifocillarsi. Alla locanda dello Swearing Parrot si comincia a vociferare che sia una nave fantasma e Julius, figlio della cameriera, è deciso a vederci chiaro. Insieme all’amica Vicky, non sospetta ancora di trovarsi di fronte al primo di una serie di oscuri eventi che nemmeno la più fervida immaginazione potrebbe concepire… Giovanni Eccher, in dialogo con Manlio Castagna, racconta il suo omaggio al mondo visionario di Lovecraft.   

Alle ore 19 l’incontro online a cura di Mondadori Libri per Ragazzi Athena Protocol.

Shamim Sarif è una scrittrice britannica, sceneggiatrice e regista per il piccolo e il grande schermo, molto conosciuta per affrontare temi di genere, razza e sessualità. Athena Protocol (Longanesi) è un thriller al femminile che sta conquistando proprio tutti: tra i suoi estimatori il grande Patrick Ness, scrittore di “Sette minuti dopo la mezzanotte”, “Chaos”, “Finché noi restiamo qui” e “E l’oceano era il nostro cielo” e sceneggiatore. 

Alle ore 20 l’evento live a porte chiuse @San Girolamo con Riccardo Zanotti, Togliti di mezzo se vuoi campare a lungo. Il frontman dei Pinguini Tattici Nucleari, gruppo rivelazione dell’ultimo Festival di Sanremo, nel romanzo AHIA!  (Mondadori), si confronta per la prima volta con la scrittura narrativa attraverso una storia intensa che racconta l’incontro tra un giovane uomo e il padre, del quale fino a quel momento aveva sempre ignorato l’identità. Un incontro difficile, eppure necessario tra due generazioni, due mondi molto diversi tra loro ma uniti dalla comune passione per la musica, sullo sfondo di un’ambientazione sottilmente suadente popolata da personaggi bizzarri, talvolta un po’ ruvidi ma terribilmente umani. Interviene Gabriele Fazio.

Domenica 1 novembre

Alle ore 11, l’incontro in streaming Leggere e creare fumetti a scuola a cura di Electa Editore. Matita HB è lo pseudonimo di una bambina con la passione per la scrittura, con un’immaginazione molto vivace, che vive molti mondi paralleli. Non è un mistero che questo personaggio tutto nuovo sia nato anche grazie a quel repertorio di idee che Rodari ha messo a disposizione di tutti. È pur sempre l’immagine del sasso nello stagno: un movimento divergente, centrifugo, che può raggiungere zone anche molto lontane dal punto di partenza. Nel quaderno di Matita HB gli episodi della sua vita quotidiana sono trasformati in varie forme narrative: troviamo la pagina di diario, la lettera, il racconto fantastico, il racconto di azione, la poesia, la telecronaca, la pagina di giornale. Attraverso le storie della sua supereroina Powercat, Matita conosce anche il linguaggio dei fumetti, di cui diventa appassionata lettrice. In questo incontro per insegnanti ed educatori, ripercorreremo la realizzazione di un fumetto di Powercat: entrando nei meccanismi della comunicazione a fumetti arriveremo a parlare di libri e di lettura a scuola. Con Susanna Mattiangeli e Rita Petruccioli. L’evento sarà disponibile gratuitamente tramite live streaming. In collaborazione con Il Castoro.

Alle ore 14, l’incontro live streaming Dodò e l’avventura spaziale, a cura di Electa Editore. Dodò vuole a tutti i costi fare un viaggio nello spazio, ma non avendo a disposizione un razzo intergalattico, non è davvero una cosa semplice! Per fortuna Laura e Andrea trovano sempre una soluzione per accontentare il loro cucciolo! Con l’aiuto di una bella filastrocca di Gianni Rodari, Il treno dell’avvenire, e una buona dose di fantasia, i nostri amici vivranno una divertentissima avventura spaziale… e non saranno da soli, con loro viaggeranno anche tutti i bambini in platea! Con il cast di L’Albero Azzurro: Dodò, Laura Carusino, Andrea Beltramo, Paolo Carenzo, Mario Sebastiano di Bella. L’evento sarà disponibile gratuitamente tramite live streaming. In collaborazione con RAI Ragazzi. 

Alle ore 17 l’incontro online Viaggio tra i misteri della storia, a cura di Mondadori Libri per Ragazzi. Il mostro di Loch Ness, gli Ufo, Atlantide, il sacro Graal… la storia nasconde molti misteri insoluti e false verità. 20 inganni e misteri della storia di Carlo Martigli presenta venti “falsi miti” storici, spesso tralasciati dai libri scolastici; La libreria dei misteri di Massimo Polidoro, combinando narrazione e realtà, trascina in un straordinario viaggio nella conoscenza. Gli autori dialogheranno insieme su quanto, soprattutto oggi, sia importante cercare la verità e riconoscere le bugie, a partire dalla storia.  

Alle ore 18 l’appuntamento online a cura di Mondadori Libri per Ragazzi Quando soffia il vento del male: Manlio Castagna e Paolo Barbieri.

Descrizione:Da Crimilde a Mr Hyde, da Fata Morgana a Long John Silver, nei Venti del male vengono descritti venti grandi cattivi – con le parole di Manlio Castagna e le illustrazioni di Paolo Barbieri – nel momento in cui sono diventati tali e il “vento del male” ha iniziato a soffiare su di loro. Gli autori dialogano insieme sul libro  

 

Alle ore 21 l’appuntamento online a cura di Electa Editore, La freccia azzurra.

Ascanio Celestini porta in scena La freccia azzurra, un racconto di Gianni Rodari uscito per la prima volta nel 1954 con il titolo Il viaggio della freccia azzurra e ripubblicato con il titolo definitivo in una nuova edizione dieci anni dopo. Ambientato ad Orbetello, racconta di una befana quasi baronessa un po’ tirchia e acida che porta regali solo a chi può permetterseli, di un bambino, Francesco, costretto dalla povertà a lavorare e di una serie di giocattoli che si animano e provano sentimenti. 


Campfire

Paola Barbato, Il diario del giorno dopo. Presentazione digitale per la Libreria Zabarella di Padova 30 ottobre ore 18.30 sui canali social della libreria.
 
Sabato 31 Ottobre ore 17 presso La libreria dei ragazzi di Milano, Peppo Bianchessi presenta La notte della balena. 
 
Francesca Carabelli e Cristina Marsi per l’incontro Marianna Mannara, una presentazione digitale per la Libreria Giufà di Roma domenica 1 novembre alle ore 16, in diretta sui canali social della libreria.