Icon: in edicola un numero da collezione con 100 pagine firmate dal fotografo Bruce Weber

Cover ICON Weber_Lee

Oltre 100 pagine di immagini e ritratti inediti firmati dallo straordinario fotografo Bruce Weber, storie di moda, interviste e servizi speciali: tutto questo è il nuovo numero di Icon, in edicola da venerdì 6 marzo.

Un numero da collezione, che celebra l’arte e la bellezza, per il brand di moda e lifestyle del Gruppo Mondadori che, sotto la guida del direttore Andrea Tenerani, l’editor-at-large Federico Sarica e il nuovo creative director Luca Stoppini, segna così un ulteriore passo avanti nella sua mission: essere sempre più un “classico contemporaneo” e raccontare la moda, il costume, le storie, le personalità e le passioni maschili a un’audience sempre più globale.

«Icon diventa uno statement, la dichiarazione di voler sempre più segnare e definire la contemporaneità selezionando le storie, i personaggi e le fotografie migliori e destinate a rimanere. Iconiche, appunto», spiega Andrea Tenerani, direttore di Icon. «I come Icone, quindi, fin dalla copertina, ma anche I come Io, come prima persona singolare, come a dichiarare la voglia di rimettere al centro del racconto del magazine l’unicità della vita e dello stile di ciascuno dei suoi lettori e degli appartenenti alla nostra community».

Le tre copertine di questo mese, tratte dal portfolio di Bruce Weber, vedono come protagonisti l’attore Brandon Thomas Lee, un esclusivo ritratto di Bruce Weber realizzato da David Bowie e Antonio e Piero Teoli, due fratelli italoamericani, entrambi studenti presso la Frank Sinatra School of Arts di Miami.

 

Cover ICON Weber_Bowie

Tra i più importanti fotografi contemporanei, Weber ha ritratto alcuni fra i più grandi personaggi del mondo dello spettacolo e dell’arte. Per Icon inoltre, Weber non è più soltanto dietro la macchina fotografica, ma si racconta in un’esclusiva conversazione con l’attrice Anjelica Huston.

Una collaborazione che sancisce il rapporto di Icon, da sempre impegnato in un’altissima ricerca di immagini e contenuti di alta qualità, con i maggiori nomi della fotografia e personalità del mondo della cultura contemporanea.

Prosegue così il percorso di rafforzamento del brand nel segmento dei mensili maschili di alta gamma. Anche la veste grafica è rinnovata, grazie a un restyling che valorizza ancora di più la forza di Icon e il suo posizionamento distintivo, a partire dal logo, che presenta una I in evidenza, segno grafico che caratterizzerà tutte le rubriche, dalla moda, al beauty, all’attualità, alla cultura.

Cover ICON Weber_Teoli