Grazia Usa: Jillian Maxwell nominata chief revenue officer dell’edizione americana di Grazia

Grazia USA, la nuova edizione internazionale di Grazia nata dall’accordo di licenza tra il Gruppo Mondadori e Pantheon Media LLC, ha nominato Jillian Maxwell chief revenue officer e executive vice-president. Nel suo nuovo incarico, Jillian Maxwell lavorerà a stretto contatto con il direttore responsabile e direttore creativo David Thielebeule.

In qualità di chief revenue officer, Jillian Maxwell sarà responsabile della definizione e dell’esecuzione delle strategie di marketing e partnership con i brand, focalizzandosi sulla scoperta di nuove categorie di interessi e sulla creazione di audience su misura, con l’obiettivo di potenziare le vendite retail attraverso editoriali innovativi, eventi live o virtuali, video e social media.

“I marchi del lusso desiderano trovare audience nuove e di nicchia”, ha dichiarato Jillian Maxwell. “Oggi pochi partner del settore possono dire che il 50% della loro audience sono donne tra i 24 e i 34 anni. Grazia USA è tra questi. La crescita che ha registrato dal mese di ottobre 2020 – data del suo debutto in uno dei mercati più forti al mondo per il lusso – è senza dubbio impressionante. Questo, insieme alla visione di David Thielebeule, offre ulteriori vantaggi ai clienti che vogliono intercettare un nuovo pubblico e che possono avvalersi di dati in grado di garantire un futuro solido ai loro business. Sono felicissima di unirmi ad una squadra così innovativa, con la quale condivido l’obiettivo di creare delle opportunità significative e coinvolgenti per i clienti”.

Con oltre 16 anni di esperienza alle spalle, prima di accettare il suo incarico attuale Jillian Maxwell è stata executive director of international fashion al WSJ. Magazine. Prima ancora, brand director dell’equipe fondatrice di WSJ. Magazine, dove ha contribuito alla creazione della sua rinomata piattaforma WSJ. Innovators, e dove ha sviluppato la strategia di business globale della rivista. Ha anche ricoperto il ruolo di director marketing strategy da Harper’s BAZAAR e di sales director di international fashion&luxury e american fashion&retail da Refinery29, dove ha ampliato le partnership digitali nei settori moda e lusso. Ha iniziato la sua carriera in Condé Nast in qualità di merchandising editor della rivista Glamour.

“Ci sono pochi professionisti in questo settore che hanno le competenze che ha Jillian nei media, sia digitali sia print, nel marketing e nella pubblicità e che hanno la sua comprovata esperienza nell’aiutare piccoli e medi brand a crescere. Ha lavorato con top manager, direttori marketing di azienda e di agenzie per anni, diventando una figura di riferimento per i vari brand”, ha spiegato David Thielebeule, direttore di Grazia USA. “Jillian è in grado anche di comprendere quali siano le sfide e le opportunità per gli editori, essendo stata ai vertici della testata WSJ. Magazine, dove ha spinto gli utili di anno in anno e ha aumentato i ricavi attraverso nuovi canali. Jillian è una leader indiscussa che sa come consolidare delle squadre altamente performanti e capaci di creare partnership strategiche, assicurando la crescita per i clienti. Il suo arrivo nella famiglia di Grazia è una notizia eccezionale e siamo estremamente fiduciosi nel nostro approccio che ambisce a valorizzare pienamente la nostra audience.”

Presente su tutti i più importanti mercati per la moda e il lusso, Grazia è il primo fashion brand 100% italiano ad aver esportato la sua formula di successo in tutto il mondo, dall’Italia agli Stati Uniti, creando un network dinamico con 21 edizioni complessive e un’audience globale di 15 milioni di lettori, 35 milioni di utenti unici e oltre 20 milioni di follower sui social media.

Grazia USA_Jillian Maxwell