Icon presenta il numero speciale “That’s Entertainment”

Una special issue del magazine con quattro cover esclusive per raccontare il mondo dell’intrattenimento e i suoi protagonisti.

Cover Icon

Icon, il brand maschile di moda e lifestyle del Gruppo Mondadori, lancia il numero speciale “That’s Entertainment”. Una special issue, in edicola dal 21 settembre, dedicata a tutte le forme di intrattenimento, dal cinema alle serie tv, dalla musica all’arte, al tempo libero fino ai social, per scoprire cosa fa spettacolo oggi e chi sono i veri protagonisti del nuovo show business.

“I tempi recenti hanno stravolto il mondo dell’intrattenimento e non solo. Cinema, teatri, stadi sono stati chiusi e ogni evento sociale è stato annullato, sostituendo all’esperienza collettiva quella individuale. Come in tutti gli stravolgimenti, qualcosa è stato distrutto ma qualcosa è stato anche creato, e oggi il vecchio e il nuovo non si escludono ma convivono. L’unica certezza che abbiamo è che ci sarà sempre qualcuno che ci chiederà se può intrattenerci e noi saremo contenti di dirgli di sì”, ha dichiarato Andrea Tenerani, direttore di Icon.

Per celebrare il mondo dell’intrattenimento Icon ha scelto quattro speciali personaggi di copertina.
Gli attori Miguel Herrán e Jaime Lorente, protagonisti de La Casa di Carta, la serie Netflix più acclamata degli ultimi anni che è tornata con la quinta e ultima stagione. Ad Icon i due attori, che interpretano rispettivamente i personaggi Rio e Denver, svelano come può terminare una serie che è iniziata in maniera così grandiosa: “Riscoprendo l’essenza dei personaggi, ciò di cui gli spettatori si sono innamorati all’inizio: i personaggi. La guerra è venuta dopo”, racconta Lorente al magazine.

E poi l’attore Adriano Giannini che si racconta in una chiacchierata esclusiva su Icon: dai suoi 20 anni di carriera, al film con Nanni Moretti fino all’amore, gli amici e i progetti.

Volto di una delle quattro cover anche l’attore statunitense Ethan Cutkosky: classe 1999, è cresciuto con il personaggio che interpreta nella serie tv Shameless, maturando e cambiando con lui fino a diventare uno dei volti più amati della sua generazione.

Infine, il modello e cantautore Arsun Sorrenti, figlio del celebre fotografo di moda Mario Sorrenti, che ad Icon racconta come sia essere l’unica persona a voler vivere di musica in una famiglia dedita all’arte visiva.

Cuore del magazine la moda e lo stile, da sempre al centro del racconto di Icon: interviste esclusive, approfondimenti e rubriche attraverso cui il magazine si fa portavoce di questo settore, della sua storicità e dei valori che incarna. Uno storytelling sul made in Italy con uno sguardo sempre attento anche alle realtà emergenti e artigiane che fanno del nostro Paese un’eccellenza.

Da non perdere l’incontro con lo stilista Valentino Garavani, icona della moda che in un’intervista esclusiva su Icon racconta la sua lucida visione del presente: «Oggi Internet e i social media sono al centro di tutto, veicolando sia il bello sia il brutto. Ai miei tempi, i giornali e le riviste fungevano da filtro e hanno contribuito a creare i grandi nomi. Non credo che i blog odierni o Instagram facciano la stessa cosa. Dubito addirittura che fra 50 anni qualcuno si ricorderà dei talenti scoperti con il loro contributo», spiega lo stilista che è sempre stato molto attento a non bruciare le tappe in gioventù.
Tra i personaggi presenti nel numero anche Lawrence Steele, nuovo direttore creativo della maison Aspesi.

In autunno non mancheranno altre novità per Icon e – sotto la guida del direttore Andrea Tenerani e di Angelo Pannofino, nuovo editor-at-large di Icon – il racconto si allargherà dalla moda anche alla cultura, all’arte e alla società per offrire ai lettori approfondimenti sempre più ricercati e mirati sulle passioni e i mondi maschili.

“Il mio nuovo incarico inizierà ad ottobre e non vedo l’ora di dare il mio contributo ad Icon. Mi piacciono le storie che sorprendono mettendo in connessione tra loro mondi apparentemente lontani, ed è questa sorpresa che cercheremo di regalare ai nostri lettori”, ha dichiarato Angelo Pannofino, editor-at-large di Icon.

L’entertainment issue vivrà anche su Instagram e sul sito di Icon, dove il brand continuerà a raccontare il mondo dell’intrattenimento e gli eventi più importanti attraverso anche speciali come quello realizzato per la 78esima edizione del Festival del Cinema di Venezia con interviste ai suoi protagonisti, contenuti esclusivi e aggiornamenti in tempo reale, e quello dedicato al design e alla nuova edizione del “Supersalone”.