La digitalizzazione sta rivoluzionando l’editoria scolastica. Per le nostre case editrici specializzate, questo significa non soltanto ideare prodotti irrealizzabili con i mezzi tradizionali, ma anche rendere i materiali didattici sempre più accessibili, nella convinzione che tutti debbano avere a disposizione gli strumenti migliori per imparare e per insegnare.

Mondadori Education e Rizzoli Education, società del Gruppo attive nella realizzazione di testi scolastici, promuovono in tutte le opere dei loro cataloghi una didattica facilitata, inclusiva e collaborativa grazie a scelte grafiche e metodologiche specifiche, che aiutano lo studente a sviluppare un efficace metodo di studio e a costruire le competenze. 

Dall’integrazione dell’offerta digitale delle due aziende di scolastica del Gruppo Mondadori è nata HUB Scuola, la piattaforma per la didattica digitale che, a partire da settembre 2017, include nello stesso ambiente i prodotti e gli strumenti delle due case editrici. Semplice, gratuita, innovativa: HUB Scuola è stata progettata per rispondere alle esigenze di una scuola sempre più collaborativa, digitale e inclusiva. È la piattaforma per la didattica digitale più ricca d’Italia: contenuti d’autore, servizi innovativi e una nuova generazione di funzioni per espandere i percorsi di apprendimento e favorire una didattica più stimolante e multimediale. Su HUB Scuola basta una sola password per avere a disposizione tutta l’offerta digitale di due case editrici: si può accedere con le credenziali di Mondadori Education o quelle di Rizzoli Education e ritrovare tutti i propri libri e contenuti digitali.

Nel 2018 la piattaforma è stata arricchita con due nuove soluzioni: HUB Test, dedicata a docenti e studenti per creare verifiche ed esercitarsi, e HUB Smart, l’app che consente di fruire dei contenuti digitali direttamente da mobile.

La maggior parte dei libri contenuti nel catalogo Mondadori Education è disponibile per la riproduzione a favore di studenti non vedenti, ipovedenti o con disturbi specifici di apprendimento.

Tramite le associazioni competenti (Biblioteca italiana per i ciechi “Regina Margherita” Onlus e Biblioteca digitale Associazione Italiana Dislessia) che hanno stretto accordi con Mondadori Education è possibile richiedere le versioni in Braille o “parlanti” (digitali o su Cdrom) dei testi.