Crediamo in una cultura aziendale capace di includere ogni “diversità” – di genere, formativa, generazionale – come fattore decisivo per favorire l’innovazione e lo sviluppo del Gruppo.

Nasce con questo obiettivo il percorso formativo Diversity & Inclusion, ideato a fine 2019 e dedicato al diversity management. Nella sua prima edizione, sviluppata nel 2020 in modalità a distanza, il percorso è dedicato alle donne middle manager dell’azienda per far emergere tratti distintivi e potenzialità della leadership femminile.

L’attenzione nei confronti delle diverse tematiche collegate al concetto di diversity all’interno del Gruppo Mondadori è in aumento, come dimostra per esempio la crescita di presenza femminile negli organi di governance nel triennio.

Ciò si traduce in un’accurata vigilanza su eventuali episodi di discriminazione, nella ricerca di una sempre maggiore equiparazione tra i generi e nella valorizzazione della diversità – di qualsiasi diversità – come potenziale arricchimento e rinnovamento dell’azienda.

Presenza femminile nel Consiglio di amministrazione

 2019  2018  2017 
donneuominitotaledonneuominitotaledonneuominitotale
 36% 64% 14 36% 64% 14 21% 79% 14

Il settore dell’editoria in Italia è storicamente caratterizzato da una forte presenza femminile in termini generali di forza lavoro. A questo dato tuttavia non sempre si affianca una reale equiparazione di genere nelle posizioni di vertice.

Ci stiamo impegnando in questo senso ed è proprio per questo che abbiamo voluto dedicare la prima edizione del programma Diversity & Inclusion all’empowerment femminile.

Personale suddiviso per inquadramento e genere

2019% sul totaledi cui donnedi cui uomini
Dirigenti5%24%76%
Quadri13%54%46%
Impiegati72%65%35%
Giornalisti9%71%29%
Operai1%17%83%
Totale62%38%

Presenza femminile nei vertici delle testate